Emilio Fede torna a Milano: “Napoli la amo da sempre. Ho sbagliato, ma in buona fede”

Emilio Fede

Emilio Fede è rientrato a Milano. Il noto giornalista è rientrato nella sua abitazione milanese dove dovrà continuare a scontare gli arresti domiciliari. Misura restrittiva alla quale era stato sottoposto e che ha deciso di violare per recarsi a Napoli a festeggiare il suo compleanno.

Era a cena sul lungomare quando è stato sorpreso dalle forze dell’ordine e portato via con l’accusa di evasione. “Sono terrorizzato che si possa prendere un essere umano e arrestarlo in quel modo” aveva detto.

Secondo quanto riportato da Agi, che lo ha sentito al telefono, Fede avrebbe detto:”Napoli la amo da sempre, moltissimo. Lì ho molti amici, è una gran città. Avevo informato della partenza ma per la fretta non ho atteso il sì. Dunque è vero, c’e’ stata una violazione delle norme, ma in buona fede. Non sono arrabbiato, ho fatto le guerre io. Ma spero che quello che è accaduto ponga l’attenzione e il rigore nei rapporti tra l’accusa e la difesa”. 

La giustizia è uguale per tutti anche se in buona fede, chi sbaglia deve pagare, che si tratti di personaggi più o meno noti.

Potrebbe anche interessarti