Carabiniere eroe a Napoli: salva un bambino che stava per soffocare con il cibo

CarabinieriNapoli – bambino con respirazione bloccata salvato da un carabiniere. Come riferito da Ansa, un bambino di 10 anni, figlio di una coppia di turisti romani, è stato salvato dalla manovra di Heimlich eseguita da un carabiniere, dopo aver ingerito del cibo che gli impediva di respirare.

E’ accaduto poco prima delle 13 in in via dei Tribunali, a Napoli. Una pattuglia di militari della Stazione San Giuseppe – di passaggio – ha notato un bambino seduto al tavolo di un ristorante insieme ai genitori che mostrava evidenti problemi di respirazione.

Il bambino non riusciva a respirare dopo aver ingerito del cibo. Uno dei due carabinieri si è reso conto del problema ed attuando la manovra di Heimlich è riuscito a fargli espellere il cibo incastrato in gola. Il bambino si è subito ripreso ed i genitori hanno ringraziato i militari.

Una scena simile era successa lo scorso Maggio a Torre Annunziata dove 2 poliziotti hanno salvato la vita di un bambino che rischiava il soffocamento da patatine. Manovra di Heimlich che tutte le persone che hanno a che fare con bambini dovrebbero imparare a fare.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più