Borrelli pubblica il suo video, ragazza riempita di insulti: “Non aveva il permesso”

ragazza borrelliChe più di qualche volta Francesco Emilio Borrelli abbia pubblicato video dalla dubbia provenienza, è risaputo. I più attenti ricorderanno il video dell’ospedale sudamericano saturo di cadaveri infilati nei sacchi neri dell’immondizia con la didascalia “Bergamo”. Questa volta, però, a denunciare l’accaduto con un video c’è una ragazza di vent’anni, vittima della macchina del fango che è diventata la pagina Facebook del Consigliere Borrelli.

Il fatto

Giorgia Paternoster, vent’anni, pubblica sul suo profilo TikTok un video in cui racconta un avvenimento che l’ha vista protagonista poco prima. Mentre passeggiava per strada, due parcheggiatori abusivi, le urlano apprezzamenti da lontano. Condizione – purtroppo – comune a molte ragazze e che, a dispetto di quanti possano pensare il contrario, per nulla piacevole o lusinghiera. La rabbia dei suoi vent’anni la porta a fare un video pubblicato poi sul popolare social cinese.

Qualcuno, poi, deve averlo visto e inviato al consigliere Borrelli. Quest’ultimo, senza curarsi di risalire alla ragazza, ha pubblicato il contenuto sulla sua pagina Facebook. C’è da dire – per quelli che meno familiarizzano con Tiktok – che i video pubblicati su quella piattaforma, mantengono un piccolo banner dove è contenuto il nome della persona che lo ha pubblicato. Insomma, non sarebbe stato troppo difficile risalire a Giorgia e chiederle se potesse, gentilmente, pubblicare il video che la vedeva protagonista.

Il post

Tutt’altro. Giorgia, dopo essere stata sbattuta sulla bacheca di più di duecentomila persone, è divenuta vittima dello shitstorm che con troppa facilità oggi si genera sul web, soprattutto da parte dei sostenitori dei parcheggiatori abusivi. “Ma va va… Mi sa tanto di ragazza in cerca di like con annessi 15 minuti di popolarità”, scrive Luigi. “Suvvia, un po’ di elasticità. Avrebbe dovuto essere contenta dell’apprezzamento”, si accoda Giuseppe. Più tristi di questi, però, ci sono i commenti di donne che giustificano e avallano certi comportamenti. Gabriella dice: “Cosa si fa pur di andare sui social…e Borrelli che pubblica pure sta scema! Ci sono quelli che fischiano, che dicono porcate.. Si sente di tutto! Lo fanno per gioco”.

Il secondo video

Per tentare di mitigare la situazione, Giorgia ha pubblicato un nuovo video. “Non ce l’avevo con i parcheggiatori abusivi – spiega – non volevo denigrare nessuno. Ho solo cercato di spiegare il contesto in cui mi trovavo. Borrelli, invece, ha postato il mio video senza il mio permesso. Gli ho inviato più messaggi per chiedergli di rimuoverlo, ma ha gentilmente visualizzato senza neanche rispondermi”.

Potrebbe anche interessarti