Pompei, tutti i giorni la Supplica contro il coronavirus in diretta Facebook

L’Arcivescovo di Pompei, Monsignor Tommaso Caputo, si unisce alle preghiere di Papa Francesco contro il Coronavirus e invita tutti i credenti a partecipare tramite social.

In molti stanno pregando che tutto finisca bene, che il Coronavirus venga debellato e tutto torni alla normalità. A tali preghiere si è unita anche la città di Pompei già nota per la sua valenza religiosa.

Tutti i giorni alle ore 12:00 sarà recitata la Supplica alla Madonne del Rosario. Ognuno rigorosamente da casa sua ma con la possibilità di seguire in diretta l’Arcivescovo sulla pagina facebook Pontificio Santuario di Pompei. Le preghiere inizieranno oggi.

Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come si previene.

Oltre alla diretta su Facebook Tommaso Caputo ci ha tenuto a far si che le preghiere venissero condivise con l’altoparlante lungo le strade della città.

Un gesto quindi che ha non solo l’obiettivo finale della preghiera, ma anche quello di unire tutti i napoletani e tutta l’Italia. Creare un sistema solidale attraverso la chiesa, un canale dall’immensa potenzialità e che fino ad ora è stato spesso criticato.

Ancora una volta quindi Pompei occupa un ruolo importante in questa vicenda dopo il murales dei Simpson che invitava le persone a rimanere a casa.

Potrebbe anche interessarti