Pompei, protesta dei commercianti contro il Dpcm: “Siamo a terra”

Pompei – protesta dei commercianti. Domenica scorsa il Premier Conte ha firmato il nuovo dpcm e per contrastare la diffusione del virus si è deciso di chiudere diverse attività. Da quel momento in poi in tutte le piazze italiane le persone sono scese in piazza, per protesta contro queste nuove restrizioni che mettono in ginocchio l’attività di molte persone (a Napoli i cortei sono partiti venerdì sera per le parole di De Luca),

Proteste violente ma anche pacifiche quelle che si sono viste in questi giorni nelle grandi città, anche se le piccole città non stanno a guardare. È il caso di Pompei, dove stamattina c’è stata una protesta silenziosa da parte di ristoratori, commercianti, albergatori ed imprenditori.

La pagina Facebook “Notizie di Pompei” ha infatti pubblicato diverse foto dei protestanti con la serranda abbassata e un cartello in mano con lo slogan “Siamo a terra“. “Protesta di poco fa degli amici imprenditori, commercianti, albergatori e ristoratori a cui va la nostra piena solidarietà per questo periodo di forti restrizioni che si trovano a sostenere …siamo con voi“.

 

Protesta di poco fa degli amici imprenditori, commercianti, albergatori e ristoratori a cui va la nostra piena…

Pubblicato da Notizie di Pompei su Mercoledì 28 ottobre 2020

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più