Assurdo a Napoli, stacca un palo del divieto di sosta e lo “porta in processione”

Napoli, movida selvaggia senza “divieti”. A Santa Chiara viene divelto un palo del divieto di sosta e usato come una sorta di vessillo da processione. Borrelli: “Si sta superando ogni limite. Ora serve un giro di vite sul by-night

Movida selvaggia a Napoli: stacca palo del divieto di sosta

La movida selvaggia a Napoli ormai non conosce limiti e neanche “divieti”.
Questa è Napoli, signor Francesco, le chiediamo un aiuto non ne possiamo più noi civili che rispettiamo le leggi ogni giorno!”- è un messaggio ed inviato da un cittadino al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli accompagnato da un filmato in cui viene mostrato un gruppo di ragazzi esibirsi in un momento di sfrenata goliardia con un palo di un segnale stradale di divieto di sosta con rimozione forzata, divelto dal suolo ed utilizzato come una sorta di vessillo da processione. L’episodio sarebbe avvenuto nella zona dei baretti in zona via Santa Chiara.

Ormai il buon senso, le regole del vivere civile e l’educazione sembrano essere concetti del tutto estranei ad una parte del mondo giovanile, quella che pensa che divertirsi significhi danneggiare il bene pubblico, portare caos e disturbare i residenti. I cittadini sono esasperati e chiedono che si intervenga. Noi chiediamo un giro di vite importante sulla situazione del by-night senza freni: controlli continui, allontanamento dei balordi oppure dislocazione della movida in punti della città dove non possa arrecare noie ai residenti, come ad esempio il Centro Direzionale che così acquisterebbe vita la sera”- ha dichiarato Borrelli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Francesco Borrelli (@francescoemilioborrelli)

Potrebbe anche interessarti