Pelé ricorda Maradona: “Scherzavamo sempre su chi fosse il migliore. Per Dio siamo tutti uguali”

pelé maradona

La morte di Diego Armando Maradona a fine novembre 2020 ha sconvolto tutto il mondo del calcio, compreso il suo amico Pelé. Una scomparsa che ha ancora del mistero che aleggia intorno e si sta cercando di capire se la morte del grande campione che ha fatto grande Napoli e l’Argentina poteva essere evitata.

Alla sua famiglia, ai suoi compagni di sempre non resta che cercare di fargli avere giustizia e ricordarlo nel migliore dei modi. Proprio come ha fatto Pelé che, nella serata di ieri, è stato ospite di Fabio Fazio nel corso della trasmissione ‘Che Tempo Che Fa’ su Rai 3. Il campione brasiliano ha parlato della sua carriera, dei suoi gol più belli e del record di reti segnate che nessuno è riuscito a superare, ma soprattutto ha ricordato Diego e anche il compianto Paolo Rossi.

Fabio Fazio ha mostrato a Pelé delle foto con Diego Maradona per tenere vivo il suo ricordo: “A volte ci incontravamo anche se non avevamo un’amicizia intima. Scherzavamo fra di noi quando ci incontravamo negli aeroporti, per esempio, in un torneo in Europa. Scherzavamo sempre sul fatto di chi fosse il migliore, ma per Dio siamo tutti uguali. Lui mi diceva che tutti pensavano fossi migliore di lui ed io gli rispondevo che poteva anche essere il migliore, ma io segnavo di destro, di sinistro, di testa e tu no“.

Potrebbe anche interessarti