Nerostellati Frattese: anche patron Schiano lascia l’incarico

 

Schiano 1

Piove sul bagnato in casa Nerostellati Frattese. Dopo le dimissioni dei dirigenti Vergara e Ruggiero, infatti, seguono immediate anche quelle del presidente Antonio Schiano.

Ecco le sue parole:

“In qualità di Presidente della S.S.C.D. Frattese, rassegno in data odierna le mie dimissioni irrevocabili. Tale decisione è per me sofferta, ma altresì necessaria perché non esistono i presupposti necessari per tutelare gli investimenti e gli sforzi sin qui profusi da tutti nell’interesse della salvaguardia del blasone calcistico di Frattamaggiore. Le mie dimissioni seguono quelle degli incarichi di Vergara, Ruggiero e Mele e sono dettate anche da pressione e condizionamenti di natura extra-calcistica, che non hanno favorito lo sviluppo sportivo del progetto calcistico di Frattamaggiore. Altresì le nostre decisioni sono maturate alla luce di alcuni comportamenti ingiustificabili del Direttore Sportivo e dell’allenatore, che hanno volutamente inasprito il rapporto tra società, staff tecnico e calciatori, tra questi cito: la mancata presenza al brindisi natalizio, l’inosservanza a più convocazioni da parte mia e per ultimo il comunicato dei calciatori ed il rifiuto di allenarsi, senza considerare le occasioni in cui vi è stato un utilizzo improprio dello stadio Pasquale Ianniello, in orario di convenzione, per perseguire scopi non societari. Lascio questa carica dopo due anni e mezzo di passione, ricchi di successi ed emozioni, che mi hanno fatto letteralmente innamorare dei colori nero stellati. Ripenso alle storiche vittorie, al calore dei tantissimi tifosi: accantonare un progetto che sempre più mi coinvolgeva, cullato e coccolato insieme ai restanti Soci, fa male. Auguro per tanto, agli stessi i migliori auguri per il prosieguo del campionato sostenendo, ora da tifoso, per le sorti della Nerostellati Frattese”.

Fonte: Ufficio Stampa Nerostellati Frattese, Tommaso D’Errico

 

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più