Arrestato Ciro De Tommaso, il padre di “Genny ‘a carogna”

Genny

Ancora problemi con la giustizia per Ciro De Tommaso, tristemente noto per essere il padre di Gennaro De Tommaso, il capo ultrà conosciuto come “Genny à carogna” salito agli onori di cronaca per gli avvenimenti che seguirono l’aggressione del tifoso napoletano Ciro Esposito durante la partita Napoli – Fiorentina all’Olimpico. Non è un mistero che la famiglia De Tommaso intrattenga rapporti con la criminalità del quartiere Forcella, legami che hanno portato all’episodio di violenza nel quale Ciro De Tommaso fu gambizzato mentre era al bar.

Proprio per questi rapporti, la Questura dichiara che l’uomo è stato visto più volte in compagnia di alcuni noti pregiudicati della zona, il 64enne era stato sottoposto a misure di sicurezza preventive come la libertà vigilata e quella della “casa lavoro”. Ieri, in tarda serata, gli agenti del Commissariato Vicaria – Mercato hanno arrestato Ciro De Tommaso per aver violato e non rispettato tale libertà vigilata. Il Tribunale di Napoli, dopo alcuni accertamenti sugli illeciti contestati, ha recluso l’uomo nella casa circondariale di Poggioreale nell’attesa che il Ministero di Grazia e Giustizia ne disponga il trasferimento.

Potrebbe anche interessarti