Allarme bomba a Somma Vesuviana: evacuato il Municipio

Palazzo Torino
Palazzo Torino

Una telefonata anonima ha fatto tremare, questa mattina, il Municipio di Somma Vesuviana. Secondo quanto ha riportato il Mattino, qualcuno, la cui identità è ancora sconosciuta, ha chiamato alla stazione dei Carabinieri dicendo soltanto: “Al Comune c’è un pacco pericoloso”. I militari, quindi, diretti dal maresciallo Raimondo Semprevivo, hanno subito avviato la procedura di emergenza procedendo con i dovuti controlli.

Il sindaco, l’amministrazione comunale, i funzionari e tutte le persone presenti all’interno del Municipio, situato a Palazzo Torino, sono state immediatamente evacuati in attesa che gli agenti scandagliassero l’intera struttura. La ricerca ha interessato ogni aula, bagno, scala e ascensore del palazzo, i Carabinieri hanno perlustrato ogni angolo, ma, del presunto ordigno, nemmeno l’ombra.

Si sarebbe trattato, probabilmente, di uno scherzo di cattivo gusto, a meno che il buontempone non avesse un secondo fine nel far evacuare l’intero Comune. Comunque, i Carabinieri hanno avviato le indagini per scoprire la provenienza della telefonata anonima. Intanto il sindaco, Pasquale Piccolo, ci ha tenuto a rassicurare tutti: “Va tutto bene, ora torniamo a lavoro”.

Potrebbe anche interessarti