I giapponesi scelgono le stazioni dell’arte per il loro brand

yoshii1

La nuova azienda di moda giapponese, Yoshii, ha scelto le stazioni dell’arte di Napoli per lo shooting fotografico dedicato al suo brand: Le modelle gemelle Jennifer e Anastassia Bianchi e il modello partenopeo Salvatore Affinito sono stati i soggetti della campagna pubblicitaria, ma non i soli. Infatti, ad essere immortalati nelle foto e incorniciati dalle eclettiche stazioni partenopee, anche i cittadini napoletani, divenuti così modelli per un giorno. 

yoshii2

Oggi alle ore 17.00, presso le fermate Toledo e Università della linea 1 della metro di Napoli, si terrà il Flash mob per la valorizzazione delle stazioni dell’arte di Napoli, che hanno fatto innamorare i designers del brand nipponico.

Un brand che ha l’intenzione, inoltre, di spronare i giovani alla tenacia adoperando un pay off  coinciso: “denim, young, brave” dove denim rappresenta il punto di forza della collezione per un incoraggiamento alla resistenza e alla forza.

L’Art director del progetto, Cristiana Piccoli, ha usato come inconsueto scenario la stazione più premiata d’Europa, per dare vita alle immagini, ossia quella di Toledo.

yoshii3

L’architettura del tutto innovativa delle stazioni di Napoli, assieme alla componente artistica, hanno reso inoltre questi luoghi urbani, ricettori di molteplici progetti creativi come l’irruzione della Cracking art, con le lumache giganti della stazione centrale e la creazione di veri e propri percorsi guidati. Non dimentichiamo, per giunta, il “Viaggio nella sotterranea bellezza” che Rai Storia ha dedicato alla metropolitana di Napoli.

 

 

Potrebbe anche interessarti