Camorra. Tre arresti all’alba nel clan del Casalesi: l’accusa è di omicidio

carabinieriarresto

Nelle prime ore di questa mattinata a Benevento e Milano, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Caserta hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale D.D.A., verso 3 indagati del “Clan dei Casalesi”.

Sarebbero responsabili di omicidiodetenzione e porto illegale di armi, con l’aggravante di associazione mafiosa.

L’indagine ha permesso di individuare i mandanti ed esecutori materiali di un omicidio commesso nel 2000 a San Marcellino (CE). La vittima, Antonio Bamundo, fu freddata davanti agli occhi del nipotino di 8 anni, mentre stava lavorando nel suo distributore di benzina. L’uomo era affiliato al clan camorristico di Vincenzo Zagaria.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più