Acerra. Tonnellate di scarti industriali nei campi di patate: sequestrati i terreni

campi di patateLa Polizia Municipale ha sequestrato due campi di coltivazione ad Acerra, precisamente in località Tappia. Il motivo è legato alla presenza di materiale tossico nei suddetti campi, i quali sono dedicati prettamente alla coltivazione di patate: probabilmente si tratta di scarti di fonderia, pertanto agenti altamente inquinanti e pericolosi per l’organismo umano.

E non si parla di residui, ma di tonnellate di scarti presenti nei terreni sequestrati. Purtroppo le patate coltivate erano già state raccolte e molto probabilmente in cammino per i mercati ortofrutticoli; un vero e proprio disastro figlio dell’ecomafia, l’insano motore che sta mettendo a rischio la vita di numerosi cittadini.

Ed è proprio a proposito della presenza, ancora copiosa, dei roghi legati alla Terra dei Fuochi che l’esercito ha chiesto rinforzi: troppo fuoco, troppe dinamiche da gestire, soprattutto nel casertano. Attualmente, ben 48 pattuglie sono impiegate tutti i giorni per lo spegnimento dei roghi tossici. Ma pare servino altre braccia….e altro tempo.

Potrebbe anche interessarti