Funerali Ginevra, palloncini bianchi e tanta commozione per l’ultimo saluto alla piccola

Si sono svolti stamattina intorno alle 10.30 a San Gennaro Vesuviano i funerali della piccola Ginevra, morta dopo esser stata lanciata dalla finestra dal padre.

Una folla commossa si è riunita presso la chiesa dei Santi Gioacchino e Anna nella cittadina vesuviana e si è stretta attorno al dolore della mamma Agnese, dei nonni e dei familiari della piccola di soli 16 mesi. Fuori dalla chiesa tantissimi palloncini bianchi liberati nel cielo all’uscita della piccola bara bianca.

Dopo l’autopsia sul corpicino della piccola Ginevra ieri pomeriggio, la salma è stata restituita alla famiglia. Per oggi è stato proclamato lutto cittadino da parte del commissario prefettizio.

Sui manifesti funebri, affissi in tutta la città, la piccola appare senza il cognome, per cancellare il legame con Salvatore Narciso, il padre 35enne che l’ha lanciata dalla finestra prima di tentare il suicidio.

Il padre è ancora ricoverato in ospedale in condizioni stazionarie, appena sarà possibile verrà interrogato per capire il movente di questo folle gesto. Intanto l’autopsia sul corpo della piccola Ginevra, potrebbe accertare che a causarne la morte siano state le ferite mortali dovute all’impatto con il suolo dopo un volo di dieci metri.

Potrebbe anche interessarti