Funerali Nadia Toffa, lacrime e applausi all’arrivo della bara bianca

Tanta commozione e applausi ad accogliere l’arrivo della bara bianca di Nadia Toffa. Tanti colleghi e amici presenti, ma tanta gente comune. Sì, perché la conduttrice e giornalista era molto amata da tutti per il suo lavoro d’inchiesta ma anche e soprattutto per il suo coraggio nell’affrontare la malattia che l’ha portata via.

A soli 40 anni è stata stroncata da un cancro al cervello che non le ha dato scampo. E’ diventata il simbolo del coraggio e della voglia di vivere per molti malati come lei. Sui social e in tv aveva raccontato la sua lunga e dolorosa battaglia contro il male del secolo.

In questo momento si sta tenendo il funerale di Nadia Toffa nella cattedrale di Brescia, dopo averle dato l’ultimo saluto nella camera ardente ospitata nel teatro cittadino di Santa Chiara.

Nella città dove la giornalista delle ‘Iene’ è nata e viveva, sono giunti tanti amici e colleghi per salutarla. La celebrazione è presieduta da padre Maurizio Patriciello, il parroco simbolo della lotta alla ‘Terra dei Fuochi’ in Campania, come desiderava la stessa Nadia.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più