Morte Nadia Toffa, arriva la decisione del programma tv “Le Iene”

Le Iene, uno dei programmi d’inchiesta più irruenti del piccolo schermo, omaggerà Nadia Toffa, al meglio delle loro possibilità, celebrandola anche adesso che non c’è più.

Il programma che ha lanciato Nadia Toffa, morta lo scorso 13 agosto, ha regalato a tutto il pubblico italiano la versione attuale di una grande e forte eroina. Ha sempre lavorato duramente come inviata del programma e soprattutto, si è fatta voler bene da tutti tanto che, a sostegno di tanti, è stato proprio il lavoro ad allungarle la vita. In tantissimi si sono stretti nel dolore per la perdita di Nadia, che, anche se si è battuta come una vera guerriera, questa battaglia, l’ha persa.

Ma come già cantavano i Queen anni fa, “The show must go on”. Lo spettacolo deve continuare. Gli stessi colleghi de Le Iene non accettano di ricominciare le messe in onda senza di lei al loro fianco: l’intera redazione de “Le Iene” non può cancellare quello che è significata per tutti loro, né dimenticare la sua incredibile professionalità.

Il programma tornerà, pare dal mese di ottobre, sulle reti Mediaset. Anche se tutti gli appassionati e i fan di Nadia non riescono a pensare di poter guardare le messe in onda senza di lei. Ma Le Iene si sono ripromessi di omaggiare Nadia Toffa, al meglio delle loro possibilità, anche adesso che non c’è più. Infatti, stando però alle ultime indiscrezioni degli ultimi giorni, la redazione ha deciso che in ogni puntata in onda verrà inserito almeno un servizio di Nadia.

Servizi sia degli ultimi tempi, quando era già malata, sia tutti gli altri che hanno caratterizzato i suoi 10 anni di lavoro e passione messi a servizio del programma. E la stessa redazione, ha anche deciso di non sostituire Nadia Toffa con un’altra giornalista. I suoi colleghi più vicini, Giulio Golia e Matteo Viviani, saranno presenti, ma si “accontenteranno” di essere solo in due, perché nessuno può rimpiazzare Nadia.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più