Ragazza morta a scuola: a settembre era deceduto un compagno di classe

SALERNO – Dopo le dichiarazioni del preside e della professoressa di matematica, sono ora le parole degli studenti ad aggiungere un tassello importante nel corso delle indagini relative alla morte di Melissa La Rocca, la studentessa del Da Vinci-Genovesi di Salerno deceduta ieri mattina dopo aver accusato un malore nel corso di un’interrogazione.

Gli investigatori hanno ascoltato i compagni di classe della 16enne per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Nel corso delle interrogazioni è emerso che appena tre settimane fa è morto un altro studente. A metà settembre, infatti, è deceduto Vittorio Senatore, anche lui 16enne, compagno di classe di Melissa La Rocca.

Com’è noto, la studentessa è svenuta nel corso di una interrogazione alla lavagna, sbattendo la testa contro la cattedra nel cadere. A nulla sono serviti i soccorsi immediati dei compagni di classe e del docente.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più