Gabry Little Hero inizia il percorso per il trapianto. Il padre: “Adesso comincia la salita”

Foto pagina Facebook Gabry Little Hero

Finalmente il piccolo Gabriele, da tutti conosciuto come Gabry Little Hero, dal nome della pagina che i suoi genitori hanno creato su Facebook, comincia il percorso che lo porterà al trapianto di midollo osseo. Gabriele è un bimbo di due anni affetto da una malattia genetica rarissima, la Sifd, l’anemia sideroblastica con immunodeficienza delle cellule B. Tale malattia comporta febbri periodiche e ritardo dello sviluppo. Sono venti i casi registrati nel mondo, quello di Gabriele sembra essere l’unico in Italia.

gabry little heroPer Gabriele la straziante attesa è finita. Dopo che tutta Napoli si era mobilitata per lui, aveva finalmente trovato donatore ma c’è stato uno stop per una richiesta di rinvio da parte di quest’ultimo. Ora però è tutto pronto e per Gabry Little Hero e la sua famiglia si riapre la speranza di un futuro normale. Ad annunciare questa bella notizia è il padre di Gabriele, Cristiano Costanzo, in un post sulla pagina Facebook, dicendo che “Si comincia”. Ora è il suo momento: “Questa volta niente rinvii, niente ritardi, adesso comincia la salita, il percorso più duro”. 

“Adesso tocca a TE! Devi rispondere al meglio alle terapie, devi continuare a mangiare, devi usare tutte le tue energie, fino all’ultimo! Ti stiamo chiedendo tantissimo piccolo EROE, ma non potevamo fare diversamente. Vogliamo garantirti un futuro, ma non un futuro qualsiasi, uno “normalmente” straordinario: lontano dagli ospedali, lontano dalle medicine, lontano dai dolori e dalle stesse sofferenze che hai patito fin’ora pur mantenendo sempre il tuo sorriso”.

Potrebbe anche interessarti