Torre del Greco, ritrovato Bambinello rubato dal presepe di una Chiesa

trovato bambinello rubato

E’ stato ritrovato il Bambinello rubato qualche giorno fa dal Presepe di una Chiesa a Torre del Greco, in Provincia di Napoli. Beccato e denunciato l’autore del furto, già noto alle forze dell’ordine.

Ieri sera gli agenti del Commissariato di Torre del Greco, in seguito ad una attività investigativa, hanno individuato il presunto autore del furto del “Bambinello” perpetrato nella Chiesa di San Michele Arcangelo di Torre del Greco. I poliziotti, grazie alla visione delle immagini del sistema di video-sorveglianza cittadino, hanno rintracciato l’uomo in via Fontana presso la sua abitazione dove hanno rinvenuto la statuetta. Il Bambinello è stato subito riconsegnato alla chiesa. Soltanto due i giorni di lontana dalla mangiatoia, dato che il furto era avvenuto il 2 gennaio.

L.M., queste le iniziali dell’uomo 58enne originario di Torre del Greco e con precedenti di polizia, è stato denunciato per furto aggravato.

Nei giorni di Natale era stato rubato anche un altro Bambinello sempre da una chiesa di Torre del Greco. Il furto era avvenuto sul sagrato della Parrocchia di Sant’Antonio da Padova dove era stato rubato il piccolo Gesù posizionato tra la Madonna e Giuseppe. I frati avevano deciso di non sostituire la statua e di lasciare sulla mangiatoia un cartello significativo:

“La mangiatoia è vuota perché fratello Ladro lo ha portato via”.

Subito era scattata la gara di solidarietà e gli appelli lanciati sui social affinché il Bambinello ritornasse al suo posto. L’episodio era stato anche denunciato dal parroco alle forze dell’ordine ma purtroppo non è stato ancora trovato.

Potrebbe anche interessarti