New York Times omaggia le spiagge campane: Varcaturo, simbolo di qualità e rispetto delle norme anti-Covid

Il New York Times premia Varcaturo come luogo di balneazione di qualità. Di recente, il prestigioso quotidiano statunitense aveva inserito la Campania tra le destinazioni di viaggio più sicure. Stavolta, i giornalisti sono sbarcati al Lido Varca D’Oro, fiore all’occhiello della Riviera Flegrea Domizia.

Il reportage di Jason Horowitz racconta il ritorno degli italiani in spiaggia, costretti a fare i conti con una situazione un po’ diversa da quella degli anni precedenti. Il pericolo Coronavirus è sempre dietro l’angolo, per cui bisogna adottare tutte le misure necessarie per contenere il pericolo.

Nella versione online, l’articolo è arricchito da un servizio fotografico di Nadia Shira Cohen con l’obiettivo di mettere in mostra una spiaggia anti-Covid. Nelle foto sono visibili bagnanti che si sottopongono al controllo della temperatura o lavano le mani tramite appositi dispenser. Inoltre, per recarsi al bar, indossano le mascherine. Le giostrine per bambini, invece, sono fuori uso.

Salvatore Trinchillo, proprietario del lido, ha optato per una soluzione tradizionale: niente plexiglass ma più spazio tra ombrelloni e sdraio. Per fare ciò il numero di sdraio si è ridotto da 2000 a 1200, avendo dovuto creare corridoi più ampi di quanto richiesto.

Ancora una volta, dunque, la Campania è indicata come esempio dai media internazionali, portando avanti lo slogan del governatore De Luca: “Campania Sicura”. Lui stesso ha commentato l’articolo del New York Times, che premia Varcaturo, mostrandosi palesemente orgoglioso.

Potrebbe anche interessarti