Famiglia in vacanza a Bacoli riqualifica un quartiere a proprie spese, il sindaco: “Grazie”

bacoli riqualifica quartiere

Un gesto d’altri tempi arriva da Bacoli, comune di 26 mila abitanti della città metropolitana di Napoli. Una famiglia di turisti ha infatti deciso di riqualificare, a proprie spese, il quartiere dove soggiornava per le vacanze. Scala e carriola in mano, i villeggianti hanno deciso di asfaltare la strada, provvedere all’illuminazione, togliere erbacce e posizionare contenitori dove buttare i rifiuti.

La storia è stata riportata dal sindaco di Bacoli Josi Della Ragione. In un post su Facebook, il primo cittadino mostra le foto di quanto fatto in città dai turisti e li ringrazia per il buon esempio mostrato. Queste le sue parole:

“Una famiglia in vacanza nella nostra città ha chiesto di poter riqualificare, a proprie spese, il quartiere di Bacoli in cui trascorre l’estate. Pulizia, sanificazione, illuminazione, asfalto, cestini. Grazie. La trovo un’azione splendida. È un esempio virtuoso, in via Ortensio, alla Marina Grande, che dimostra quanto gli incivili non abbiano patria. Stessa cosa vale per coloro che, invece, amano il territorio. Accoglieremo sempre a braccia aperte tutti coloro che vivono Bacoli, rispettandola. E difendendola. Sono una grande risorsa per la città. Insieme, possiamo fare grandi cose. Un passo alla volta”.

Riconoscenza verso la famiglia che ha mostrato il proprio amore verso la città è mostrata dai cittadini sempre via social. Bacoli è una delle mete preferite in estate non solo dai campani. Come reso noto dal sindaco, il comune si trova tra gli itinerari turistici più belli d’Italia. Ma non solo, il Real Sito Borbonico del Fusaro è tra i siti più visitati delle Regione. Molte anche le spiagge che vengono prese d’assalto ma non sempre chi visita la città si comporta come i turisti che hanno riqualificato il quartiere. Purtroppo sono tante le persone che non rispettano l’ambiente e gettano rifiuti a terra, trasformando luoghi magnifici in discariche a cielo aperto.

 

Potrebbe anche interessarti