Sbatte la testa contro un muro ed entra in coma: bimbo di 9 anni grave al Santobono

ospedale SantobonoAvellino. Una corsa in bici insieme agli amici si è trasformata in una tragedia. Un bambino di 9 anni era in sella alla sua bici in provincia di Avellino, quando, improvvisamente ha sbattuto violentemente la testa contro un muretto. I genitori immediatamente hanno allertato i socccorsi che, una volta giunti sul posto hanno provveduto ad una tempestiva rianimazione. Subito infatti, le sue condizioni sono apparse molto gravi in quanto avrebbe perso conoscenza sin dai primi momenti dopo l’impatto.

Il piccolo è stato trasportato dapprima presso l’ospedale Moscati di Avellino, successivamente si è reso necessario un trasferimento all’ospedale Santobono di Napoli. Il quando clinico generale non è dei migliori. In seguito al fortissimo trauma cranico riportato infatti versa in coma. Episodi come questi all’ordine del giorno, giochi con gli amici, risate e divertimento in pochi istanti sanno tramutarsi in momenti tragici. Attimi di angoscia e paura quelli che stanno attraversando i genitori in queste ore che, sembreranno non passare mai ai loro occhi.

Siamo vicini alla famiglia del piccolo e speriamo con tutto il nostro cuore che ritorni a giocare felice e sereno come è giusto che sia.

Potrebbe anche interessarti