Focolaio in Irpinia, 72 tamponi positivi su 82 in una RSA. Il Sindaco: “Vi chiedo di non uscire se non necessario”

Un vero e proprio focolaio è scoppiato all’interno di una residenza sanitaria a Volturara Irpinia, in provincia di Avellino. A renderlo noto è il primo cittadino Nadia Manganaro.

Queste le sue parole: “Cari concittadini sono costretta, mio malgrado, a comunicarvi che sono arrivati i risultati dello screening che abbiamo prontamente disposto dopo il caso di positività nella nostra Residenza Sanitaria. Su 82 tamponi somministrati sono 72 le persone positive al Covid-19, tra operatori ed ospiti.”

“Voglio rassicurarvi tutti sul fatto che i nostri cari anziani sono al momento in buono stato di salute e costantemente monitorati dai sanitari. In egual modo gli operatori, 18 dei quali residenti a Volturara, stanno bene e sono del tutto asintomatici. In questo momento stiamo eseguendo le indagini epidemiologiche ed emanando i decreti di isolamento per tutti i contatti.”

“Io e tutta l’amministrazione comunale siamo con il cuore e con la mente vicini a coloro che sono stati contagiati e auguriamo loro una pronta guarigione. A voi, però, che avete già dimostrato un altissimo senso di responsabilità, chiedo un’ulteriore prova di consapevolezza, invitandovi a non uscire se non per ragioni strettamente necessarie. Insieme, uniti, sostenendoci a vicenda, ne verremo fuori. Vi abbraccio tutti.”

Un focolaio, quello di Volturara Irpinia, che ricorda quello porticese, scoppiato sempre in una residenza per anziani. Per questi ultimi, tuttavia, provengono buone notizie dal fronte dei vaccini: sembra che producano una forte risposta immunitaria nelle persone in età avanzata.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più