Covid, muore un detenuto del carcere di Poggioreale: è la terza vittima in Campania

Covid, ancora un decesso tra i detenuti. Secondo quanto riportato da Samuele Ciambriello, garante campano dei detenuti, l’uomo, Filippo A. è deceduto dopo l’aggravarsi delle sue condizioni in seguito al contagio da Coronavirus. Il soggetto era detenuto presso il penitenziario di Poggioreale a Napoli, da qualche tempo però era ricoverato all’ospedale Cardarelli.

63 anni e cardiopatico, era risultato positivo lo scorso 26 novembre. Il virus, nemico temutissimo ormai da mesi e mesi, è riuscito a penetrare anche all’interno delle mura carcerarie.

Terza vittima nelle carceri della Campania, due dei quali detenuti nel medesimo penitenziario, l’altro invece scontava la sua pena all’interno di quello di Secondigliano. Deceduto a metà novembre per Coronavirus anche il direttore sanitario di quest’ultimo, Raffaele De Iasio. Negli scorsi mesi in Calabria, anche un agente della polizia penitenziaria ci aveva lasciati per colpa del covid. 

Ci troviamo di fronte ad un nemico invisibile che ci dà il tormento, infermieri, medici, detenuti tutti colpiti senza pietà. Il virus è riuscito a penetrare in ogni dove, rompendo tutti i muri. In attesa del vaccino, non ci resta che rispettare le indicazioni del governo e fare affidamento sul nostro senso di responsabilità. Il rispetto delle regole è fondamentale, non abbassiamo la guardia per nessun motivo perché purtroppo il virus c’è e si vede.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più