MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Guardia di Finanza, sequestrati oltre 1400 litri di champagne, olio e alcool contraffatti

La Guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato oltre 1.400 litri fra champagne, olio e alcool non tracciati e contraffatti. I due responsabili sono stati denunciati per contraffazione e ricettazione.

L’operazione è stata completata insieme al personale dell’Ispettorato Centrale della Tutela della Qualità e Repressione Frodi Agroalimentari.

Guardia di Finanza di Napoli, maxi sequestro

I due uomini avrebbero allestito un vero e proprio opificio per l’etichettatura delle bottiglie, all’interno di un seminterrato. Avrebbero avviato la vendita dei prodotti contraffatti traendo un profitto di oltre 120 mila euro.

Nel video postato dalla Guardia di Finanza di Napoli si vedono bottiglie di champagne dal marchio “Moet”, olio “Sapio”, alcool “La Sorgente” e “Fiume”. Gli agenti, intervenuti sul posto, hanno disposto il sequestro della merce. Quanto ai titolari è scattata la denuncia.

Un business che, considerando l’imminente arrivo delle festività natalizie, avrebbe arricchito i due a discapito dei compratori, ignari dell’attività di contraffazione. Continua, dunque, senza sosta il lavoro della Guardia di Finanza e della Questura di Napoli. Si lavora soprattutto per evitare la formazione di assembramenti in un periodo in cui, essendo state allentate le restrizioni, potrebbero facilmente svilupparsi.

Soltanto nella giornata di ieri le forze dell’ordine hanno comunicato la chiusura di due locali ai Decumani, oltre all’identificazione di 141 persone. Di queste 11 sono state multate in quanto si trovavano in strada oltre l’orario consentito e prive di mascherina.

Potrebbe anche interessarti