Covid, feste abusive per bambini: denunciata una ludoteca a Fuorigrotta

covid feste abusive fuorigrotta

Non si fermano le feste abusive nonostante l’emergenza Covid, questa volta a Fuorigrotta, dove venivano organizzate quelle per bambini. Questa mattina è stato denunciato il titolare di una ludoteca in Via Campegna dopo che gli Agenti dell’Unità Operativa di Chiaia sono giusti sul posto dopo una serie di segnalazioni.

All’interno della ludoteca venivano realizzati eventi per bambini. Dopo i controlli, gli operatori hanno riscontrato che la struttura era completamente abusiva e priva di titoli per lo svolgimento dell’attività, presenti anche playground con gonfiabili. L’attività era priva di autorizzazioni, dal certificato di agibilità passando per quello di sicurezza, fino ad arrivare a quello antincendio e alla tutela dell’incolumità dei bambini.

Il gestore è stato denunciato e diffidato ad utilizzare la struttura. Questa è solo l’ennesima delle tante feste abusive per bambini e non, organizzate in Italia nell’ultimo mese nonostante il nostro Paese stia affrontando la terza ondata dell’emergenza Covid. E’ di pochi giorni fa infatti, la notizia di due feste realizzate in un B&B, a Piazza Municipio, che sono state scoperte dopo che gli Agenti avevano ricevuto diverse segnalazioni.

In questa occasione sono state denunciate ben 32 persone e alcune di queste erano già note alle Forze dell’Ordine per aver violato le norme anti-Covid già in passato. Da ricordare anche i tanti Covid party realizzati in discoteche con più di 300 persone, tutti non a norma di legge.

 

Potrebbe anche interessarti