Comunali 2021, Manfredi ci ripensa: accetta la candidatura a sindaco di Napoli

università

Gaetano Manfredi sembrerebbe aver accettato di partecipare alle prossime amministrative come candidato sindaco di Napoli. Lo apprende l’Agenzia Dire da fonti vicine all’ex rettore della Federico II.

Gaetano Manfredi candidato sindaco di Napoli

Inizialmente il suo sembrava uno dei nomi più accreditati a rappresentare il PD e il Movimento 5 stelle durante il turno per eleggere il primo cittadino di Napoli. Tuttavia, poco dopo, lo stesso ex ministro aveva chiarito i motivi per i quali non avrebbe accettato la candidatura.

A causa di una situazione economica e organizzativa che ha definito ‘drammatica’ Manfredi, a mezzo social, aveva annunciato: “In questo quadro rinnovato, confermo quanto ho sempre detto: ognuno deve fare la sua parte. Ma al momento la mia disponibilità, in queste condizioni, sarebbe inutile perché non potrei fare quello che credo si debba fare: rispondere concretamente alle aspettative dei napoletani”.

Eppure, il cambio di rotta sembrerebbe essere sopraggiunto nella giornata odierna portando il nome di Manfredi nella lista dei candidati già confermati. Nella giornata di ieri è giunta l’ufficializzazione per Catello Maresca, procuratore generale della corte d’appello di Napoli che ha avuto il merito di mettere in ginocchio il clan dei casalesi.

Manfredi sembrerebbe essere entrato già nelle grazie del Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, che nel corso di una conferenza stampa ha dichiarato: “Per quello che mi riguarda è una persona di grande qualità e prestigio. Potrebbe fare un ottimo lavoro ma alla fine ognuno decide per sé”.

Potrebbe anche interessarti