Lutto cittadino per Matteo Leone, il giovane operaio morto sul lavoro

lutto matteo leone

In un post su Facebook il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, ha dato la notizia del lutto cittadino per la scomparsa del giovane Matteo Leone e per tutte le vittime sul lavoro, proprio nel giorno dei funerali dell’operaio 34enne. Il ragazzo era stato travolto da un carrello elevatore e le sue ferite erano sembrate gravi fin da subito. Nella notte tra il 25 e il 26 maggio ha perso la vita in ospedale.

La tragica fine del giovane lavoratore portuale ha colpito tutta la comunità, in quanto il ragazzo era molto conosciuto e amato non solo per la sua grandissima passione per la Salernitana, ma anche per essere uno dei portatori del carro di Sant’Anna. Infatti, nel post, il sindaco ha dichiarato: “Tutta la città soffre per la morte di questo giovane strappato alla vita troppo presto.“.

Vincenzo Napoli ha poi aggiunto: “Siamo tutti sconvolti da una morte così atroce e assurda. Il lutto cittadino è un gesto simbolico e necessario per ricordare che episodi del genere non dovrebbero mai accadere. Questa mattina, alle ore 10, nei luoghi di lavoro, nelle scuole, nei luoghi di aggregazione si rispetterà un minuto di silenzio, mentre gli esercizi commerciali potranno scegliere di abbassare le saracinesche per dieci minuti.”.

 

Potrebbe anche interessarti