Picchiano i passanti con mazze da baseball e prendono a calci gli agenti: 2 denunciati

poliziaLa Polizia di Stato ha bloccato e denunciato due fratelli a causa di un’aggressione sfociata nel quartiere di Barra, a Napoli, che li avrebbe visti inveire contro i passanti con mazze da baseball. I due avrebbero aggredito anche gli stessi agenti.

Aggressione a Barra, colpiscono i passanti con mazze da baseball: denunciati

I fatti, stando a quanto rende noto l’Ansa, si sarebbero verificati durante lo scorso weekend per poi portare all’identificazione dei due responsabili, di 42 e 44 anni, facendo scattare la denuncia. I due, infatti, avrebbero minacciato ed aggredito alcune persone servendosi di una mazza da baseball. La loro furia si sarebbe scagliata anche contro il titolare di un’attività commerciale.

I fratelli, con precedenti di polizia per resistenza e minacce a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento dei beni della Pubblica Amministrazione, avrebbero agito con violenza anche nei confronti dei poliziotti a seguito del blocco. Avrebbero, infatti, minacciato e colpito gli agenti con calci e pugni, oltre a danneggiare una ‘pantera’ della Polizia.

Di qui la denuncia scattata per entrambi insieme al sequestro delle mazze da baseball utilizzate per colpire le vittime dell’aggressione. Ancora nel Napoletano, nel corso del weekend, si sono consumati altri due episodi di violenza. In particolare, sabato sera in un locale di via Lido Miliscola a Bacoli, è scoppiata una violenta rissa in cui una ventina di ragazzi hanno iniziato a colpirsi addirittura con caschi e tirapugni.

Potrebbe anche interessarti