Maltempo, maggiori criticità tra Napoletano e Casertano: strade come fiumi in piena

Prosegue l’ondata di maltempo in Campania provocando non pochi disagi alla popolazione e facendo emergere situazioni critiche soprattutto nel Casertano e nell’area a Nord di Napoli.

Maltempo in Campania: situazioni critiche nel Casertano e nell’area Nord di Napoli

La Protezione Civile ha diramato un avviso di allerta meteo in vigore dalle 8 di questa mattina e prorogato per tutta la giornata di domani. I temporali intensi, accompagnati dalle forti raffiche di vento, hanno già provocato diversi allagamenti in alcune zone del territorio. Basti pensare ai disagi riscontrati da Arzano a Frattamaggiore fino a Castellammare o nella zona flegrea, così come nel centro di Napoli. Non da meno la situazione a Casal di Principe e in altre aree del Casertano dove le strade risultano completamente allagate.

La stessa Protezione Civile ha comunicato: “La Sala operativa sta monitorando l’evolversi dei fenomeni.. I volontari sono al lavoro, le associazioni del territorio si sono mobilitate a supporto dei Comuni in maggiore difficoltà. Le situazioni più critiche si registrano nel Casertano e nell’area a Nord di Napoli dove si registrano numerosi allagamenti”. 

Intanto diversi comuni hanno disposto la sospensione delle attività didattiche in presenza per la giornata di oggi. Il Comune di Napoli, invece, si è limitato a decretare la chiusura di parchi e cimiteri cittadini. L’ondata di maltempo, stando alle previsioni meteo, caratterizzerà la nostra Regione almeno fino a venerdì.

Potrebbe anche interessarti