Sorrentino porta Napoli ai Golden Globe: candidato il film “È stata la mano di Dio”

‘E’ stata la mano di Dio’ di Paolo Sorrentino è fra i candidati ai Golden Globe come miglior film straniero. Un ulteriore successo per il regista napoletano già reduce dalla vittoria del Leone d’Argento e dalla candidatura agli Oscar.

‘E’ stata la mano di Dio’, il film di Paolo Sorrentino candidato ai Golden Globe

Il Golden Globe è un riconoscimento statunitense assegnato annualmente ai migliori film e programmi televisivi. Ad annunciare la candidatura del film partenopeo per l’edizione 2022, da Los Angeles, è stata la presidente della Hollywood Foreign Press Association, Helen Hoehne. L’assegnazione dei premi della stampa straniera si terrà il prossimo 9 gennaio.

Ancora una volta l’eccellenza napoletana gareggerà nell’ambito di una delle premiazioni internazionali più attese dell’anno, nella categoria migliori film stranieri. La scorsa edizione a ricevere ben due candidature era stato il film ‘La vita davanti a sé’ con protagonista Sophia Loren.

‘E’ stata la mano di Dio’ rappresenta un vero e proprio inno alla città di Napoli e alla sua bellezza oltre ad attestarsi come un racconto intimo e personale del regista stesso. Soltanto sette anni fa fu proprio Paolo Sorrentino a trionfare ai Goden Globe con il film ‘La grande bellezza’ aggiudicandosi il premio come miglior film straniero.

Potrebbe anche interessarti