Il ministro Patuanelli: “In settimana pronto un decreto contro il caro carburante”

patuanelli decreto carburante
Foto fb Patuanelli

Dalle parole ai fatti. Da giorni si vocifera dell’intenzione del governo di abbassare il prezzo del carburante salito alle stelle a seguito dello scoppio della guerra e dell’aumento del prezzo del gas. Più della metà di quanto paghiamo è composto da Iva e accise (per il 64%), quindi il premier è al lavoro per ridurre almeno una di queste due voci.

PATUANELLI: “DECRETO CONTRO CARO CARBURANTE IN SETTIMANA”

Oggi arriva la conferma da parte del ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali Stefano Patuanelli che
intervenuto al convegno di Afidop contro il Nutriscore ha anticipato le prossime mosse di Draghi che sta preparando un decreto contro il caro carburante:

Stiamo valutando il taglio delle accise che non è differibile a mio avviso. Così come bisogna valutare altre tipologie di Interventi non solo a livello nazionale ma anche europeo. Il decreto per ridurre il prezzo dei carburanti sarà pronto sicuramente questa settimana. Il tema è riuscire a capire come reperire le risorse necessarie per un intervento che sia percepibile da imprese e cittadini“.

Ma preoccupano anche altri aumenti, come quello della farina e del grano:

Più che un rischio ormai è una realtà: il prezzo del grano è aumentato in modo incomprensibile rispetto ad un tema di mercato perché c’è sicuramente un fenomeno speculativo come in tutte le merci che vengono scambiate nel sistema borsistico. Noi dobbiamo avere la capacità a livello europeo di incrementare le produzioni interne di alcuni prodotti tra cui mais, grano e soia. È una spirale che va interrotta: c’è un aumento dei prezzi al consumo, una diminuzione dei consumi e un minor potere di acquisto delle famiglie. Questa cosa rischia di farci perdere quel momento di crescita che avevano faticosamente conquistato con le politiche economiche messe in campo“.

PRIME MOSSE

In attesa dei provvedimenti del governo, l’Eni ha deciso autonomamente di tagliare di 5 centesimi i prezzi raccomandati di benzina e diesel.

Potrebbe anche interessarti