METEO/ Maggio come luglio: verso picchi estivi e rischio temporali di calore

Con l’arrivo di Hannibal, il caldo anticiclone africano, stando alle previsioni meteo i prossimi giorni saranno caratterizzati da temperature tipicamente estive con il rischio che possano sopraggiungere temporali di calore in alcune zone dell’Italia.

Meteo, temperature quasi estive e rischio temporali di calore

Secondo le previsioni de ‘Il Meteo’, il vasto campo di alta pressione di matrice sub-sahariana che sta avvolgendo il nostro Paese sarà responsabile dell’aumento delle temperature nei prossimi giorni: su gran parte del territorio si raggiungeranno picchi da pieno luglio.

Sarà proprio l’avvento del caldo a determinare il possibile e improvviso scoppio dei classici temporali di calore, soprattutto nelle zone interne. Si tratta di precipitazioni tipiche dei periodi come quello corrente, in cui domina l’alta pressione, ma che non durano a lungo.

Questo scenario meteorologico ci accompagnerà almeno fino a venerdì, 20 maggio, con mattinate tranquille e asciutte alternate a pomeriggi per certi versi instabili, principalmente sulle zone montuose, da Nord a Sud. In particolare mercoledì, 18 maggio, correnti di aria fresca si abbatteranno su Alpi e Prealpi con il rischio di temporali anche sulle vicine aree di pianura. Sul finire della settimana, da venerdì e fino al weekend, si prevedono giornate stabili e caldissime. Del resto le prime proiezioni sul mese di maggio avevano messo in evidenza l’avvento di un caldo anomalo per la stagione.

 

Potrebbe anche interessarti