Cinque città campane tra le località turistiche più care e più econimiche del 2014

Hotel Capri

Attenendosi ai dati dell’HPI, ovvero l’Hotel Price Index, Hotels.com ha stilato una classifica, in riferimento ai prezzi medi di una camera d’albergo a notte, delle località italiane più care e più economiche  del 2014. In generale, nel resto d’Europa, i prezzi sono notevolmente aumentati, precisamente del 4%, mentre in Italia solo del 2%, considerando che l’aumento si concentra durante il periodo di alta stagione, dunque estivo e che i turisti decidono di visitare l’Italia, incentivati dai prezzi più bassi.

La classifica include 20 località italiane, di cui 10 sono le più costose e 10 quelle più economiche. Ben cinque località campane rientrano nella classifica. Ecco la lista completa:

Le 10 località turistiche più costose del 2014

1. Capri (Napoli): 218 euro (+6% rispetto al 2013)
2. Positano (Napoli): 217 (0%)
3. Ravello (Salerno): 201 (-2%)
4. Bellagio (Como): 193 (-7%)
5. Taormina (Messina): 187 (+10%)
6. Amalfi (Salerno): 179 (-4%)
7. Stresa (Verbania): 162 (+2%)
8. Sorrento (Napoli): 159 (+8%)
9. Venezia: 156 (+1%)
10. Como: 145 (+1%)

Le 10 località turistiche meno costose del 2014

1. Pompei (Napoli): 71 euro (-4% rispetto al 2013)
2. Brescia: 79 (0%)
3. Padova: 80 (-2%)
4. Catania: 81 (-1%)
5. Palermo: 83 (-2%)
6. Cagliari: 87 (+1%)
7. Pisa: 87 (-4%)
8. Assisi: 89 (0%)
9. Bari: 89 (+2%)
10. Perugia: 89 (+7%)

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più