Lei lo lascia, lui la violenta e manda le foto agli amici: arrestato imprenditore

Il fatto riguarda la donna casertana, che, dopo aver lasciato il compagno l’inverno scorso è stata dallo stesso perseguitata, costretta a subire atti sessuali e obbligata a dargli del denaro. Non solo: l’uomo è arrivato anche ad inviare delle foto intime della donna ai suoi amici nonché i filmati in cui faceva sesso con lei. Infatti, i video sono stati trovati sui cellulari di diversi amici conoscenti della vittima e sono ora in corso indagini che stabiliranno se qualcuno li abbia messi in rete.

Dopo un’indagine lampo avviata il 29 marzo, a seguito alla denuncia di abusi da parte della vittima, l’uomo, un imprenditore edile di Afragola (Napoli) è stato ammanettato e rinchiuso a Poggioreale dai Carabinieri. Le accuse che fin ora sono ipotizzabili sono sicuramente violenza sessuale, estorsione e stalking.

LEGGI ANCHE
Brusciano. Sequestra e violenta l'ex compagna per anni, poi le ruba la casa

Una storia che non può non far tornare alla mente la tragedia che ha coinvolto Tiziana Cantone, la donna che si è tolta la vita nel napoletano dopo la diffusione di alcuni video hard che la vedevano protagonista.

Da ciò che sembra emerso dalle indagini l’uomo non avrebbe mai accettato l’interruzione della relazione e aveva iniziato a minacciare la donna che, se non gli avesse restituito i soldi prestatele  nonché i soldi che negli anni aveva speso per i suoi regali, avrebbe mandato le loro foto hard a tutti gli amici comuni. Ancora non è stato accertato se le foto della donna inviate dall’uomo ai suoi amici siano finite anche su siti web.

LEGGI ANCHE
Violentava le sue figliolette: arrestato un padre di 45 anni

Potrebbe anche interessarti