Napoli a Sanremo 2020: ritorna Massimo Ranieri, Anastasio favorito per la vittoria

anastasio massimo ranieri sanremo 2020SANREMO 2020 – Il Festival di Sanremo giunge alla sua 70esima edizione. C’è un po’ di Napoli all’interno dell’evento italiano per eccellenza, quello di cui parlano, nel bene e nel male. Si tratta di un’edizione che i napoletani guarderanno con grande interesse, perché tra i big troviamo Anastasio, già vincitore di X-Factor: con la sua Rosso di rabbia è accreditato da molti come favorito per la vittoria finale di Sanremo 2020.

Nella sezione Nuove Proposte il partenopeo Marco Sentieri, 25 anni, con Billy blu. La sua canzone è ispirata a una storia vera e parla di un ragazzo che, diventato adulto, salverà la vita a chi lo aveva bullizzato ai tempi della scuola.

Insieme a Tiziano Ferro tornerà sul palco dell’Ariston Massimo Ranieri. I due canteranno insieme Perdere l’amore, capolavoro che trionfò a Sanremo nel 1988. La napoletana Simona Molinari, in coppia con Raphael Gualazzi, eseguirà E se domani, presentata a Sanremo 1964 da Fausto Cigliano e Gene Pitney.

La nevicata del ’56 sarà riproposta proprio stasera, anniversario di quella nevicata straordinaria avvenuta il 4 febbraio che è ancora viva nella memoria di Napoli. La canzone fu portata da Mia Martini a Sanremo 1990, oggi verrà cantata da Giordana Angi accompagnata dai Solis String Quartet.

Potrebbe anche interessarti