Carburante sversato in mare a Mergellina: l’acqua cambia colore

sversamento carburante mergellinaChi lavora a contatto con il mare, così come chi possiede delle barche, si presume che ami il mare. Un ragionamento che sembra non valere per colui che ha sversato del carburante nel porticciolo di Mergellina, fatto reso evidente dal cambiamento di colore delle acque. Un mare di Napoli che non trova pace: emblematico quanto avvenuto sulla spiaggia di Rotonda Diaz, coperta dalla plastica restituita dalle onde.

“Ci è stato segnalato uno sversamento abusivo di carburante nel porticciolo di Mergellina. L’acqua del mare ha cambiato colore a causa della contaminazione. Una ennesima vergogna che riguarda sempre lo stesso specchio d’acqua, più volte violentato dagli sversamenti delle imbarcazioni o dagli scarichi di sostanze tossiche che arrivano in mare tramite i condotti fognari. Non ne possiamo più di episodi del genere che, tra l’altro, pregiudicano fortemente la presenza della fauna ittica”. La denuncia arriva dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e dal consigliere del Sole che Ride alla I Municipalità Benedetta Sciannimanica.

“Abbiamo segnalato il caso alle forze dell’ordine e all’Arpac. Chiediamo che siano misurati i livelli di inquinamento dell’acqua e che si attivino tutte le procedure utili a risalire ai responsabili di questo ennesimo scempio”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più