Domani torna la Coppa Italia Dilettanti, che sfide in semifinale

Coppa Italia Dilettanti

Si ricomincia dalla Coppa Italia Dilettanti. Dopo la lunga pausa natalizia, che ha visto scendere in campo le squadre dei gironi A e B dell’Eccellenza campana il 20 dicembre scorso, infatti, torna finalmente il calcio giocato. Non si riprende, però, con il campionato, bensì con la Coppa, giunta alla fase delle semifinali. Domani le migliori quattro compagini del torneo si sfideranno, infatti, in partite valide per le gare d’andata, per poi replicare al ritorno esattamente due settimane più tardi, ovvero il 20 gennaio.

Portici-Sessana e Città di Nocera-US Scafatese le gare in programma per il penultimo turno di Coppa Italia Dilettanti. Sfide davvero di alto livello, che – stando al percorso delle quattro squadre per giungere in semifinale e al loro rispettivo cammino anche in campionato – sarebbero potute essere a tutti gli effetti anche delle finali.

Il Portici di mister Pasquale Borrelli, ad esempio, è l’unico team campano ad essere ancora imbattuto tra Coppa Italia Dilettanti ed Eccellenza, dove al momento occupa – a sorpresa – la seconda posizione alle spalle dell’Herculaneum. Ma gli azzurri hanno saputo stupire anche nella stessa Coppa, dove ai quarti di finale hanno eliminato il Savoia. Ad inizio stagione non l’avrebbe detto nessuno, pur con le difficoltà che stanno attraversando i biancoscudati.

Allo stadio “San Ciro”, però, domani (ore 11:00) il Portici si troverà di fronte un’altra delle squadre sicuramente più in forma – almeno prima della sosta – del girone A di Eccellenza (dove milita anche la formazione porticese). Grazie al cambio di panchina e ai gol di un ritrovato Orazio Grazio, infatti, la Sessana – quinta a sette lunghezze dai suoi avversari – nelle ultime sei giornate di campionato ha ottenuto ben cinque vittorie ed un solo pareggio, senza incontrare alcuna sconfitta. Indolore, invece, quella inflittale dal Real Forio al ritorno dei quarti di Coppa Italia Dilettanti per 3-2, visto il 4-2 con cui gli aurunci si erano imposti all’andata.

Sulla carta un po’ meno equilibrata l’altra semifinale (in campo alle ore 14:30), Città di Nocera-US Scafatese, ma comunque per nulla scontata. Anche in questo caso le due contendenti appartengono allo stesso girone (B) del campionato di Eccellenza, ma i padroni di casa vantano senz’altro una classifica molto migliore, essendo al secondo posto a soli due punti dalla capolista Sorrento. La US Scafatese, invece, è quinta (assieme ad altre tre squadre) a ben quattordici lunghezze dai rossoneri.

Quest’ultimi tra l’altro ai quarti hanno già eliminato un team di Scafati, la Scafatese Calcio 1922 (l’anno scorso finalista perdente della Coppa Italia Dilettanti contro la Virtus Volla). La US Scafatese è, invece, riuscita a ribaltare lo 0-1 casalingo contro il Faiano grazie ad un emozionante 2-3 al ritorno. Una squadra, dunque, che certamente ha nel carattere uno dei suoi punti di forza, cosa da non sottovalutare per la Città di Nocera.

Insomma, le semifinali di domani – festa dell’Epifania – regaleranno di certo un bello spettacolo a coloro che seguiranno queste due appassionanti sfide, che nella calza dei propri tifosi non dovrebbero far mancare le emozioni.

COPPA ITALIA DILETTANTI

SEMIFINALI

Mercoledì 6 gennaio

ore 11:00

Portici – Sessana

Ore 14:30

Città di Nocera – Us Scafatese

 

 

 

 

 

 

Potrebbe anche interessarti