Novità ad Ischia, segnaposto per chi è in attesa: “In spiaggia la precedenza a chi è in gravidanza”

ischia gravidanza
Foto di Antonello De Rosa

Sull’isola di Ischia ci sono importanti novità per le future mamme. Il giorno di Sant’Anna (il 26 luglio), Protettrice delle partorienti, l’amministrazione del Comune di Ischia attraverso il suo profilo Facebook ha confermato un’importante iniziativa già presente sulle spiagge libere del suo territorio.

Un segnaposto per tutte le donne incinte dal sesto al nono mese di gravidanza che sarò presente sulle spiagge dell’isola. Si tratta di un gesto di attenzione alle donne previsto nel piano “sole, mare e sicurezza“. Un grande esempio di solidarietà verso le neo mamme che spesso sotto al sole cocente hanno difficoltà a trovare un posto non affollato e ventilato.

Come scritto dal Comune di Ischia, questo nuovo ordinamento dato agli arenili liberi prevede libero accesso per tutti, tenendo comunque in considerazioni le distanze interpersonali di un metro, come previsto dalle norme di sicurezza, e posti riservati nelle prime file a coloro che hanno disabilità gravi. Tutto questo per garantire a tutti un’estate tranquilla e ovviamente, Covid-free.

In spiaggia la precedenza a chi aspetta

Nel giorno di Sant’Anna, Protettrice delle partorienti ufficializziamo una…

Pubblicato da Comune d’Ischia su Domenica 26 luglio 2020

Spesso però capita che qualcuno non rispetti i segnaposti, a inizio luglio infatti furono arretrati da sconosciuti. Ma le iniziative in Regione sono numerose. A Miseno, è stato anche aperto un lido dedicato a persone disabili. L’estate infatti è una stagione che va vissuta da tutti senza ostacoli e barriere architettoniche.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più