Rientri in Campania dall’estero: in un giorno oltre 2 mila chiamate ma solo 156 test effettuati (6.6%)

rientri campania

RIENTRI IN CAMPANIA – Sono oltre 2 mila le chiamate arrivate a tutte le Asl della Campania in appena 24 ore. Dopo un giorno dalla nuova ordinanza voluta dal governatore Vincenzo De Luca che obbliga chi torna in Regione dall’estero ad autodenunciarsi e fare il tampone, i centralini e gli indirizzi email sono stati presi d’assalto.

I campani hanno preferito mandare una email, infatti come comunicato dalla Regione, in un giorno sono arrivate 2.341 segnalazioni di rientro, di cui 1.374 via mail e 967 via telefono. Nel dettaglio le segnalazioni sono arrivate principalmente da Salerno e dalla Provincia di Napoli.

-ASL NA1 : 408 segnalazioni di rientro
-ASL NA2 : 430 segnalazioni
-ASL NA3 : 133 segnalazioni
-ASL BN : 190 segnalazioni
-ASL AV : 243 segnalazioni
-ASL CE : 390 segnalazioni
-ASL SA : 547 segnalazioni
131 i tamponi effettuati i cui risultati saranno disponibili da oggi, 25 i test sierologici effettuati. Prima del 12 agosto sono stati 38 i positivi di rientro dall’estero, tra questi i sette napoletani di ritorno da Corfù e alcuni di ritorno da Malta.

🔴 COVID-19, RIENTRI: I DATI REGISTRATI DALLE ASL IN ATTUAZIONE DELL’ORDINANZA 68 DI IERI

I dati dei rientri registrati…

Pubblicato da Regione Campania su Giovedì 13 agosto 2020

Ma qualcosa per il momento non sembra funzionare al meglio per quanto riguarda i rientri in Campania. Alcuni lettori ci hanno segnalato problemi a contattare il numero dell’Asl. Inoltre l’ordinanza prevede l’obbligo di isolamento fiduciario di due settimane fino all’esito negativo del tampone. In molti però sono partiti per lavoro e hanno impegni urgenti nei prossimi giorni. Per questo l’Ospedale Cotugno è stato letteralmente preso d’assalto da chi voleva avere il tampone in tempi rapidi. Pochi al momento sembrano i test effettuati sulle segnalazioni: appena 131 su 2341 segnalazioni pari al 6,6%. Ma è solo il primo giorno.

NUMERI UTILI DA CONTATTARE

Potrebbe anche interessarti