Covid, tampone negativo per il Cardinal Sepe: giorni fa aveva incontrato De Laurentiis

sepe tampone

Dopo la notizia della negatività al tampone per tutti i giocatori del Napoli, ora arriva anche quella del Cardinal Crescenzio Sepe, arcivescovo del capoluogo partenopeo. La positività al covid-19 del patron azzurro Aurelio De Laurentiis aveva spaventato in tanti. Il numero uno del Napoli infatti aveva incontrato i presidenti della Lega ed era stato nel ritiro della sua squadra a Castel di Sangro.

Qui aveva abbracciato il cardinal Crescenzio Sepe per la consueta benedizione alla rosa e al mister prima dell’inizio del prossimo campionato di Serie A. Come dichiarato dallo stesso Cardinale, quello con De Laurentiis era stato un incontro informale dove non erano state rispettate del tutto le misure anti contagio previste per il covid.

“Io non lo sapevo della positività di De Laurentiis. Me lo hanno detto. E adesso dovrò fare il tampone. Io ne ho già fatti 3 o 4, uno in più uno in meno… Sono stato una decina di giorni fa a Castel di Sangro, ma io mi sento bene. Con De Laurentiis ci siamo avvicinati, abbracciati e nessuno aveva le mascherine. Io la avevo solo simbolicamente, era abbassata sotto il mento”. 

Per questo il Cardinale Sepe è stato immediatamente sottoposto a tampone che secondo ‘Il Mattino’ è risultato negativo. Non è da escludere che nei prossimi giorni l’esame possa essere ripetuto. Ora l’arcivescovo di Napoli si potrà dedicare alla serie di eventi previsti per la celebrazione di San Gennaro con alcune novità rispetto agli anni precedenti. Posti limitati per i fedeli e divieto di baciare la teca, ma la festa del Santo patrono della città è un evento imperdibile che neanche il covid-19 può intaccare.

Tampone negativo anche per il patron del Benevento Vigorito e per il presidente della Lazio, Lotito.

Potrebbe anche interessarti