MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Rider aggredito a Napoli, identificati altri 4 ragazzi: hanno tra i 15 e i 17 anni

rider aggreditoBuone notizie per il rider aggredito a Fuorigrotta nella notte di sabato: tutti i presunti aggressori sono stati finalmente identificati dai carabinieri. A riportare la notizia è RaiNews.

I carabinieri della Compagnia di Bagnoli hanno identificato e denunciato gli altri quattro giovanissimi che avrebbero picchiato il 26enne nella notte fra il 3 e il 4 settembre. Così come i due ragazzi già denunciati, gli altri presunti membri della baby-gang hanno età comprese tra i 15 e i 17 anni.

Il reato contestato ai quattro giovani è di concorso in lesioni aggravate. Ad oggi, tutti gli aggressori sono stati identificati e segnalati all’autorità giudiziaria. I primi due minorenni denunciati erano stati scoperti grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza, di cui i carabinieri avevano preso visione poco dopo l’episodio di violenza.

Così il rider ha raccontato i momenti dell’aggressione: “Prima mi hanno sputato addosso e poi mi hanno aggredito. Ero appena uscito dal locale per andare a fare una consegna quando ho incrociato questo gruppo di ragazzi in scooter, uno dei quali, non so chi, mi ha sputato contro”.

In più, nella giornata di oggi, uno dei responsabili ha compiuto un nobile gesto: il giovane è intervenuto in diretta durante la trasmissione radiofonica “La Radiazza” per chiedere scusa alla vittima e per comunicare di aver deciso, insieme al proprio genitore, di andarsi a costituire dai Carabinieri. Il ragazzo, infatti, non era stato ancora identificato dalle forze dell’ordine.

Potrebbe anche interessarti