Il dramma di Giovangiuseppe, dipendente Eav: nella frana ha perso figlio, nuora e nipotino di 20 giorni

Dipendente Eav, il dramma di Ischia

Il dolore di Giovangiuseppe, dipendente Eav. L’uomo, dipendente dell’Ente Autonomo Volturno, ha perso nella frana di Ischia il figlio Maurizio di 32 anni, la nuora Giovanna Mazzella (30) e il nipotino Giovangiuseppe, di appena 21 giorni.

Il dolore di Giovangiuseppe, dipendente Eav

Anche l’Eav ha voluto abbracciare virtualmente l’uomo distrutto dal dolore con un post del presidente Umberto De Gregorio:

Siamo vicini al nostro dipendente Giovangiuseppe che ha subito il tremendo lutto della perdita del figlio e di un nipotino nato soltanto da pochi giorni, una tragedia infinita che copre di tristezza l’isola e tutti noi“, ha scritto De Gregorio in una nota.

L’Eav, inoltre, ha “attivato su richiesta della protezione civile una navetta tra Casamicciola e l’ospedale“. “L’isola è spezzata in due, il servizio dei bus ovviamente ne risente ma tutto il personale è impegnato con grande partecipazione emotiva e di energia“, ha concluso De Gregorio.

Ritrovato e salvato il loro cane Yuki

Ieri invece è stato ritrovato e salvato dopo tre giorni il loro cagnolino Yuki. Il meticcio di colore bianco si era rifugiato in un’automobile dopo la furia della frana che ha visto spazzare via la sua casa. L’animale è sopravvissuto tre giorni ed è stato sedato da parte dei veterinari dell’Asl perchè non si faceva avvicinare. Era impaurito, aggressivo e allo stremo delle forze. Ora si trova al sicuro con delle persone che già conosceva in attesa di una famiglia che possa adottarlo.

Individuati altri due dispersi

Sarebbero stati individuati due dei quattro dispersi della frana di Ischia: potrebbe trattarsi di Gianluca Monti e Valentina Castagna, genitori dei tre fratellini ritrovati privi di vita. Francesco e Maria Teresa (rispettivamente di 11 e 6 anni) sono stati ritrovati sotto un manto di detriti, già privi di vita. I corpi dei due fratellini più piccoli sono stati recuperati insieme, mentre il ritrovamento del 15enne , Michele, è avvenuto nella giornata seguente accanto al corpo del suo inseparabile cagnolino.


Potrebbe anche interessarti