Tragedia a Napoli: donna muore, tutte le sale operatorie erano occupate

ospedale monaldi

Aveva atteso tutta la notte di essere ricoverata a causa di una miocardite acuta, ma arrivata la mattina non ce l’ha fatta. Una donna di 42 anni di Bagnoli è morta ieri, alle ore 8, nella sala di rianimazione dell’ospedale Monaldi. I medici non sono riusciti ad operarla a causa di un sovraffollamento della struttura sanitaria. Come riporta Il Mattino, un intervento di espianto al cuore e un intervento per un aneurisma dissecante dell’aorta hanno impegnato le due sale operatoria dell’ospedale impedendo l’intervento anche sulla quarantenne.

Dopo la morte sono scattate subito le denunce dei familiari e ieri i carabinieri del Nas hanno acquisito le cartelle cliniche riguardanti la vicenda. Resta da capire come si stato possibile che la donna non sia stata trasferita in altre strutture sanitarie nonostante l’ospedale San Paolo, dove era ricoverata, ne avesse segnalato la gravità e l’urgenza fin da notte fonda.

Potrebbe anche interessarti