Tragedia di Cardito: è ancora un’incognita la sede del funerale del piccolo Giuseppe

È ancora un’incognita la sede scelta per il funerale del piccolo Giuseppe, il bambino brutalmente ucciso a Cardito dal patrigno ora in carcere.

Papà Felice e la famiglia dello stesso, i Dorice, hanno chiesto al pm di poter celebrare i funerali del piccolo a Pompei, città in cui la famiglia vive, nello specifico nel Santuario della Madonna del Rosario.

La richiesta è stata avanzata al pm dall’avvocato Graziella Silvetti, la quale assiste la famiglia Dorice.

A  ritardare la decisione del pm è probabilmente la condizione del papà del piccolo, sospeso dalla potestà genitoriale, così come alla madre, Valentina Casa.

La madre del piccolo, tornata a Massa Lubrense dopo la tragedia, non pare aver avanzato particolari richieste per il luogo del funerale.

LEGGI ANCHE
Tragedia di Cardito. La sorellina di Giuseppe: "Fingevo di svenire per salvarmi"

Le spese del funerale dovrebbero essere a carico del Comune di Cardito, così come ha deliberato la giunta comunale presieduta dal sindaco Giuseppe Cirillo.

Molto poco probabile è che il funerale si svolga nella stessa Cardito dato che nessuno della famiglia vive in questa città.

Potrebbe anche interessarti