In coma dopo bypass gastrico: Angela è sveglia ma le sue condizioni restano critiche

Migliorano le condizioni di Angela Iannotta, la 28enne di Santa Maria Capua Vetere ricoverata a seguito di una serie di complicanze dovute ad un intervento di bypass gastrico effettuato per perdere peso: la ragazza è uscita dal coma ma non è ancora fuori pericolo. Lo ha reso noto il legale della famiglia nel corso della trasmissione ‘Mattino 5’, su Canale 5.

Angela Iannotta, ricoverata dopo bypass gastrico: è uscita dal coma

Ad annunciare la buona notizia è stato l’inviato Raffaele Auriemma: “Angela non è più in coma. E’ sempre ricoverata in terapia intensiva ed è sedata ma è sveglia. Le sue condizioni sono critiche, sta lottando contro la morte ma si spera che possa tornare in condizioni ottimali”.

Angela si è sottoposta a tre interventi in un mese. Ha iniziato a stare male dopo la prima operazione rendendo necessario un secondo intervento per l’asportazione di alcuni organi, finendo poi in terapia intensiva. Pochi giorni fa è stata effettuata la terza operazione per un improvviso peggioramento del suo quadro clinico.

Ad oggi la ragazza è cosciente come confermato dall’avvocato di famiglia: “Angela sta migliorando ma non sappiamo gli sviluppi futuri. E’ una condizione di criticità assoluta, è sempre in pericolo di vita. Ieri era vigile, rispondeva ai primi richiami”.

Intanto il marito, che aveva cercato di convincere Angela a non sottoporsi all’intervento, ha sporto denuncia per fare luce sull’accaduto avviando un’inchiesta che possa far emergere eventuali responsabilità mediche. La Procura ha aperto un fascicolo e sta indagando sul caso.

Potrebbe anche interessarti