Weekend pazzesco a Napoli e dintorni: 28 eventi imperdibili

In arrivo un weekend pazzesco con tanti eventi da trascorrere con amici, famiglia, dolci metà e con chi vorrete. Le nostre proposte da non perdere assolutamente!

‘A purpett ra Nonna a Scisciano, 27 e 28 aprile.
La polpetta sarà nuovamente protagonista nella famosa sagra arrivata alla sua quarta edizione. Per l’occasione il prelibato piatto tradizionale potrà essere gustato in svariati modi, ovvero fritta con baccalà, broccoli e melanzane. Piatto forte della serata saranno i ziti tagliati con il ragù e polpette al forno!

Festa dello Street Food a Caserta, 28 aprile al 1° maggio.
Torna a Caserta il CE GUSTO ma in una veste del tutto nuova ossia nella forma di un’Arena del Gusto ideata ad hoc. Saranno infatti allestite diverse arene (musica, canto, teatro, danza) per permettere ai giovani di confrontarsi tra loro.

Gara di tiro a volo a San Prisco, 28 e 29 aprile.
L’evento sportivo, ormai giunto alla sua quarta edizione, è diventato un appuntamento fisso nel panorama del tiro a volo Regionale e non solo.

Comicon 2018, 28 aprile al 1° maggio.
Torna il Salone Internazionale del fumetto a Napoli, nella tradizionale location della Mostra d’Oltremare. Tante attività in programma e ospiti eccezionali come Lucy Lawless, le celebre Xena.

Street Food Festival a Napoli, dal 23 al 28 aprile.
Saranno allestiti stand sulla strada con i prodotti della tradizione culinaria di tutte le regioni, dando risalto però alle eccellenze della Campania.

Ferrovie in miniatura al Museo di Pietrarsa, dal 27 aprile al 1° maggio.
Il Museo di Pietrarsa ospiterà una mostra interamente dedicata al mondo del modellismo ferroviario con circuito a vapore vivo e l’esposizione di grandi plastici e diorami che riproducono fedelmente scorci della bella provincia italiana.

Aequa Street Food a Vico Equense, dal 28 al 30 aprile.
La festa del buon cibo di strada, sarà offerto da coloratissime apecar che invaderanno le strade di Vico. Gli operatori su tre ruote proporranno tante specialità e piatti forti.

Tornano i dinosauri in carne ed ossa a Napoli, tutti i weekend dal 25 marzo all’11 novembre 2018.
Dopo il grande successo dell’anno scorso, torna la mostra di Dinosauri in carne e ossa alla Riserva degli Astroni. Saranno 30 i dinosauri in “carne ed ossa”, a grandezza naturale, che popoleranno il cratere degli Astroni.

Jazz Day 2018 – concerti gratuiti, 29 e 30 aprile.
Due concerti gratuiti di musica jazz  vi aspettano a Pomigliano D’Arco e alla Reggia di Caserta. Non mancate!

Primavera in Floridiana, dal 21 aprile al 30 giugno.
In programma oltre 30 appuntamenti nel Museo e nel Parco con la scienza, la musica, la salute, la danza, la botanica, le antiche discipline orientali. Una manifestazione che unisce, nei suggestivi spazi museali e nello storico parco, cultura, bellezza e ricerca interiore, offrendo l’opportunità di trascorrere un tempo diverso nel museo che diviene sempre più luogo di incontro e di aggregazione.

Festa del Carciofo a Paestum, dal 21 al 26 aprile e dal al 28 aprile al 1° maggio.
Protagonista indiscusso sarà anche quest’anno il carciofo, punta di diamante della cittadina salernitana. Tante specialità e piatti tipici da degustare vi aspettano. Non mancate!

Miglio Sacro, passeggiata tra i gioielli di Napoli, ogni sabato e domenica.
Il Miglio Sacro è un itinerario restituito alla città di Napoli e ai napoletani, lungo un miglio, dalla tomba di San Gennaro al suo Tesoro. L’evento si tiene già da un po’ di tempo ogni domenica, ora si terrà anche di sabato sempre su prenotazione.

Mostra sulla Napoli degli anni ’70 e ’80, dal 18 aprile al 13 maggio.
La mostra fotografica si tiene al Pan ed è una sorta di album di famiglia della città, che racconta le vicende degli anni ’70 ed ’80 a Napoli. L’obiettivo della mostra è permettere ai partenopei, e non, di riscoprirsi nelle foto, ma anche di conoscersi attraverso gli scatti di quell’epoca.

Sagra degli asparagi 2018, 22, 24, 25, 28, 29 e 30 aprile.
L’obiettivo di tale manifestazione è quello di promuovere, attraverso l’asparago selvatico, il piccolo borgo di Squille e la ruralità. La sagra sarà condita con musica e balli di gruppo.

L’Esercito di Terracotta in mostra a Napoli, prorogata fino al 1° luglio.
Un viaggio straordinario nell’Antica Cina di 2.200 anni fa. La mostra rappresenta l’esposizione più completa mai creata sulla necropoli, sulla vita del Primo Imperatore e sull’Esercito di Terracotta, ottava meraviglia del mondo.

Paestum mette in mostra i propri tesori, ogni venerdì fino al 31 agosto.
Con l’iniziativa “I Venerdì dei Depositi“, il Museo del sito archeologico di Paestum vuole metter a nudo i suoi tesori inediti. I visitatori saranno accompagnati da restauratori, archeologi e tecnici che illustreranno opere mai esposte al pubblico.

Human Bodies a Napoli, dal 24 marzo al 24 giugno.
Il corpo umano messo a nudo è il protagonista di una mostra molto particolare in scena a “Città della Scienza” a Napoli. L’esposizione, “Human Bodies”, ha la supervisione di Alessandro Cecchi Paone e consentirà al pubblico l’accesso a contenuti scientifici che prima erano esclusiva degli specialisti, con un linguaggio semplice, in una vera e propria lezione sull’anatomia umana.

Poison, a Napoli una mostra al veleno, dal 14 marzo al 7 luglio.
Per la prima volta in Italia, la mostra internazionale sarà ospitata a Napoli, presso Palazzo Fondi di via Medina. Mille metri quadri di esposizione e un biologo per mostrare e spiegare il ruolo che il veleno ha nel mondo animale e vegetale e quello che ha avuto nel corso della storia e delle lotte per il potere.

Leonardo da Vinci in mostra a Sorrento, dal 15 marzo al 5 novembre.
Torna in Campania l’esposizione delle macchine del genio artistico fiorentino tutte realmente funzionanti che si potranno provare. Inoltre, saranno esposte le riproduzioni dei capolavori e dei codici di Leonardo.

Lumen – Cristo Velato al Maschio Angioino, fino al 2 maggio.
Una suggestiva mostra fotografica sul Cristo Velato si terrà nella Cappella Palatina del Castel Nuovo. Potrete ammirare la statua sotto una luce diversa, non mancate!

Mostra su Picasso a Nola, dal 2 marzo al 28 aprile 2018.
Arriva a Nola un’importante mostra su Picasso dal titolo “Picasso e le sue muse”. In programma nella chiesa dei Santi Apostoli.

Dalì in mostra a Napoli, dall’1 marzo al 10 giugno.
“Io Dalì”. E’ questo il nome della mostra che verrà presentata ed esibita a Napoli al PAN, Palazzo delle arti a via dei Mille, in cui l’unica e indiscussa protagonista sarà la potenza artistica di Salvador Dalì.

“La Madonna col Bambino” di Rubens per la prima volta a Napoli, dall’11 febbraio al 30 aprile.
Per la prima volta a Napoli, si potrà ammirare la magnifica tela “La Madonna col Bambino in una ghirlanda di fiori”, l’olio su tavola di Rubens e Brueghel il Vecchio.

Festival Barocco Napoletano, dal 29 gennaio al 21 maggio.
Al Museo Archeologico di Napoli andrà in scena la seconda edizione del Festival Barocco Napoletano, che prevede dieci concerti gratuiti di artisti che riproporranno la musica dei compositori napoletani del ‘600 e ‘700.

Aperture gratuite Reggia di Carditello, da gennaio ad aprile 2018.
La Reale Delizia dei Borbone resterà aperta nei giorni festivi di gennaio, febbraio, marzo e aprile, aperture straordinarie della Fondazione Real Sito di Carditello in collaborazione con l’Associazione Agenda 21 per Carditello.

Visite guidate gratuite a Palazzo San Giacomo, dal 2 dicembre 2017 a maggio 2018.
I suoi corridoi ricchi di simboli e racconti, le sue sale, la facciata e l’ingresso principale, il cortile interno, la sala della Giunta, la magnifica veduta della città dal palazzo, ma anche gli uffici storici del sindaco di Napoli, potrete conoscere tutto del Palazzo, sede del primo cittadino partenopeo.

Museo della Follia a Napoli, dal 3 dicembre 2017 al 27 maggio 2018.
La nuova mostra di Vittorio Sgarbi sarà allestita nella Basilica di Santa Maria Maggiore alla Pietrasanta e avrà come filo conduttore il legame tra arte e follia.

“Tesori sotto i lapilli” a Pompei, dall’11 settembre 2017 al 31 maggio 2018.
Potrete ammirare all’Antiquarium di Pompei arredi, gioielli e affreschi che sono stati sepolti dalle ceneri del Vesuvio. Da non perdere!

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più