Dalla Campania gli aiuti per l’Ucraina: dove consegnare beni, medicine e cibo

campania aiuti ucraina
Foto Fb Protezione Civile Campania

In questi giorni drammatici il popolo ucraino si è trovato da solo a dover fronteggiare la guerra. Le sirene hanno iniziato a suonare a Kiev come non accadeva dal secondo conflitto mondiale e in molti si rifugiano sotto la metro o in bunker per fuggire alle bombe. Per questo è sempre più necessario inviare medicinali, alimenti o oggetti ai nostri amici che sono in difficoltà e che non possono rischiare la vita per fare la spesa.

GLI AIUTI DELLA CAMPANIA ALL’UCRAINA

In loro aiuto si sono attivate diverse associazioni, categorie professionali e istituti religiosi. Vesuvio Live ha voluto raccogliere in questo articolo i luoghi in cui è possibile recarsi per donare e invita tutti a contattarci per essere inseriti in questo elenco in costante aggiornamento che si basa sulla solidarietà e sul cuore dei campani.

NAPOLI

Il Comune di Napoli ha creato un’apposita sezione sul proprio sito dove poter aiutare il popolo ucraino mettendo a disposizione anche alloggi, supporto psicologico e mediazione culturale.

La Polizia locale raccoglie i pacchi di un’associazione umanitaria a Via Brin.

Vendita delle maglie del Napoli, ricavato ai profughi ucraini.

Ordine dei farmacisti di Napoli con Federfarma: raccolti farmaci e inviati all’Ucraina tramite l’iniziativa un farmaco per tutti.

Il Consolato Ucraino a Napoli scrive:

“Urgente! Cercasi volontari per lavoro con profughi ucraini a Napoli, Caserta, Avellino, Benevento e altre città del Sud. Contatta la Prefettura e il Consolato Generale dell’Ucraina a Napoli all’indirizzo consolato.ucraina.napoli@gmail.com, e fornisci cognome, nome, numero di telefono e città in cui vivi”.

La comunità ucraina di Napoli, grazie al supporto della chiesa cattolica di rito bizantino di Santa Maria della Pace (sita in Via dei Tribunali, 227, Napoli), ha dato il via a una catena di solidarietà che ha fatto il giro dei social e ha visto tantissime persone donare.

Rione Sanità: presso la Basilica di Santa Maria della Sanità, in Piazza Sanità, si sta aprendo un punto di accoglienza in  collaborazione con la Caritas Diocesana e la Prefettura di Napoli per offrire ospitalità e assistenza a chi ne avrà bisogno.
La chiesa è aperta dal lunedì al sabato dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 18:00 alle 19:00. La domenica è aperta dalle 9:30 alle 13:00.

La Chiesa di Montesanto, a Piazza Montesanto, è protagonista di un’iniziativa analoga. Qui dalle 7 del mattino alle 13, e dalle 16 alle 21, è possibile portare alimentari, prodotti per l’igiene, farmaci e varie.

Al Vomero è la Tiendaequosolidale a raccogliere beni che dalla Campania arrivano all’Ucraina:

La raccolta per il popolo ucraino procede magnificamente grazie alla vostra generosità…finora abbiamo riempito 8 furgoni… quello che vedete in foto sarà ritirato nel giro di una ora…la raccolta continua fino a domani alle 20…”.

L’Associazione Diamo una Mano chiede:

Raccogliete con i vostri amici e portate alla chiesa più vicina che sta promuovendo aiuti umanitari o ai nostri centri di raccolta:
1. Imbracatura per laccio emostatico
2. Kit di pronto soccorso
3. Bendaggio emostatico
4. Acido tranixamico, etamsilato
5. Aloperidolo – fiale e gocce
6. Eglonil – fiale e compresse
7. Propranololo – compresse da 10 mg; Nebival – compresse da 5 mg, Eglonil – capsule da 50 mg
8. Captopress è Captopril + Idroclorotiazide, compresse da 50 mg
9. Candesartan – compresse da 8 mg. e compresse da 16 mg.
10. Furosemide – tavola.
11. Desametasone – amp.
12. Dopamina – amp.
13. Noradrenalina – amp.
14. Clemastina – amp.
15. Desloratidina – tabella.
16. Paracetamolo – tabella.
17. Metamizolo – compresse. e amp.
18. Dexetoprofene – amp
19. Pitafenone + analgesici è una combinazione
20. Drotaverina – compresse da 10 mg. + Amp.

Anche gli alunni e gli insegnanti della De Amicis hanno voluto consegnare all’Ordine dei Giornalisti di Napoli i beni raccolti, destinazione Leopoli.

MUGNANO

Attiva la Pro Loco di Mugnano, presso il punto di raccolta della tensostruttura “Mugnano sul Ghiaccio” sita presso il parcheggio del Centro Commerciale Mugnano, in via Pietro Nenni 54, TUTTI I GIORNI a partire dalle ore 16.00.

ERCOLANO

L’Associazione Uniti per la Vita con l’amministrazione comunale ha accolto tramite dei bus i profughi ucraini.

SOMMA VESUVIANA

I profughi ucraini sono stati accolti presso il Polo Vaccinale di Somma Vesuviana nato dalla collaborazione tra Asl, Diocesi di Nola, Comune di Somma Vesuviana, Caritas, Centro Elim.

CASERTA

La Protezione Civile della Campania ha già mandato i primi tir carichi di aiuti diretti in Ucraina.

Potrebbe anche interessarti