Notizie di Ercolano

Tutte le informazioni e notizie sulla città di Ercolano

Non solo Napoli. San Gennaro è patrono di diversi comuni della zona vesuviana, che si sono affidati alla sua protezione contro le eruzioni del Vesuvio. Celebre è l’eruzione devastante del 1631, che secondo fondi storiche si sarebbe fermata appena la statua di San Gennaro fu esposta di fronte al vulcano.

Tra le città che l’hanno eletto a patrono abbiamo, oltre a Napoli, anche Ercolano, Torre del Greco, Cercola, Somma Vesuviana, Trecase, San Gennaro Vesuviano.

Proprio la città di Ercolano ha deciso di dedicare dei festeggiamenti a San Gennaro in occasione della ricorrenza del 19 Settembre. Giovedì alle ore 20 è previsto uno spettacolo pirotecnico in Piazza Pugliano. Domenica 22 settembre, invece, alle ore 20 nell’esedra del Parco inferiore di Villa Favorita si terrà un concerto musicale della Corale Polifonica Città di Ercolano. A seguire, sul Molo borbonico, è previsto un suggestivo spettacolo di fuochi d’artificio a mare.

Ercolano sarà più sicura da oggi. L’amministrazione comunale ha installato telecamere in varie zone della città con lo scopo di tenere sempre sotto controllo la sicurezza dei cittadini.

Ad annunciarlo è stato lo stesso sindaco, che ha avvisato gli incivili e anche i malintenzionati dell’iniziativa. Per ora sono 50 videocamere ma si arriverà a circa 300.

Il Comune di Ercolano – ha comunicato il sindaco Ciro Buonajuto – ha affidato a una società tutte le telecamere pubbliche installate in città. Per ora le telecamere sono una cinquantina, ma contiamo di arrivare presto ad oltre 300 in tutta la città ed, in particolare, in prossimità di scuole ed altri luoghi sensibili. Gli incivili sono avvisati“.

chiesa di Pugliano

sport in città piazza puglianoErcolano – Giunge alla terza edizione “Sport in Città”, l’appuntamento di piazza Pugliano che per l’occasione diventa un’arena sportiva.

Si svolgerà venerdì sera il terzo appuntamento di “Sport in città”, l’iniziativa realizzata nell’ambito del progetto “Sport e inclusione: vincere la partita più difficile” organizzata da Associazione Asco Don Orione e cooperativa L’Impronta con il patrocinio del Comune di Ercolano ed il finanziamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Il giorno venerdì 13 settembre dalle ore 19 alle 22,30, Piazza Pugliano si trasformerà in una grande arena sportiva in cui bambini e ragazzi potranno cimentarsi insieme ad istruttori qualificati in attività di pallavolo, basket, atletica leggera, karate, bumberball e calciobalilla umano.

Per i più piccoli è inoltre prevista un’area con animazione e giochi gonfiabili. Mentre bambini e ragazzi si divertiranno con sport e giochi, i più grandi potranno rivolgersi agli stand informativi che saranno allestiti in piazza con la presenza di medici sportivi, fisioterapisti e nutrizionisti.

sport in città ercolano 2019

In occasione di una delle Giornate Europee del Patrimonio, il 21 settembre si terrà una visita speciale al Parco Archeologico di Ercolano. L’evento sarà in collaborazione tra SCABEC, Regione Campania, MIBAC e Comune di Ercolano.
La visita sarà guidata e arricchita da proiezioni di luci e riproposizioni in videomapping degli affreschi e delle statue che al momento si trovano al Museo Archeologico Nazionale di Napoli che arrivano dagli scavi borbonici.

A valorizzare il percorso anche dei suggestivi Tableaux Vivants curati da Teatri 35. I gruppi potranno essere di massimo 40 persone e ogni 10 minuti partirà un gruppo, dalle 20 fino alle 24 con un percorso che dura un’ora. L’ultimo ingresso è fissato per le ore 23.00 e sarà consentito fino ad esaurimento posti.

Il costo dell’ingresso sarà di solo 1 euro.

madonna del subacqueo

madonna dei pescatori e del subacqueoMadonna dei Pescatori, domenica 15 settembre processione in mare a largo di Ercolano. Sarà possibile seguire la cerimonia in mare a bordo di un traghetto.

Saranno i palombari del Raggruppamento Subacquei e Incursori della Marina Militare a depositare la Statua della Madonna dei Pescatori presso il Santuario sottomarino di Ercolano sul fondale a largo di Punta Quattroventi. Si terrà domenica 15 settembre la Festa della Madonna del Pescatore e del Subacqueo, tradizione che si ripete da quasi 40 anni nella Città degli Scavi. Alle 9,30 la statua della Madonna partirà in processione dalla Parrocchia di Santa Maria di Loreto per arrivare al Parco sul Mare di Villa Favorita dove si terrà la celebrazione religiosa.

Dopodiché, dal molo del Granatello la statua verrà imbarcata su un mezzo della Capitaneria per essere posizionata nel Santuario posto a circa 20 metri di profondità. Dal molo di Portici partirà anche una motonave della Alilauro Gruson per consentire ai fedeli di assistere alla cerimonia in mare.

L’iniziativa è stata organizzata dall’Amministrazione Comunale di Ercolano con la collaborazione della Parrocchia di Santa Maria di Loreto, del Gruppo Operativo Subacqueo Comsubin della Marina Militare e delle Capitanerie di Porto di Torre del Greco e Portici.

madonna del pescatore programma 2019

ercolano incivili differenziata

ercolano incivili differenziata rifiutiProseguono a Ercolano i controlli sui trasgressori della raccolta differenziata. Pattuglie in borghese della Polizia Municipale, nel corso della notte, hanno presidiato le strade della città in un attività che ha condotto gli agenti ad elevare dieci verbali in flagranza di reato nei confronti di altrettanti cittadini sorpresi a sversare abusivamente i rifiuti in luoghi non autorizzati o al di fuori del calendario previsto per la raccolta differenziata. Questa operazione va ad aggiungersi a quella in corso dal mese di agosto con controlli a campione nei sacchetti dell’immondizia per verificare il corretto svolgimento della raccolta differenziata.

«La situazione dei rifiuti in città è notevolmente migliorata rispetto alle scorse settimana grazie all’impegno dell’azienda incaricata della raccolta, ma anche grazie ad un maggior rispetto delle regole di conferimento – spiega il sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto -. Per tenere la città pulita ed evitare situazioni emergenziali, occorre la collaborazione di tutti».

In prima linea nel coordinamento delle attività di controllo è il vicesindaco Luigi Fiengo: «Grazie alla Polizia Municipale e alla Protezione Civile stiamo svolgendo un grande lavoro di repressione e sensibilizzazione verso gli incivili che lasciano i sacchetti in giro per la città a tutte le ore – dice Fiengo -. C’è ancora tanto da fare, ma siamo sulla buona strada».

Molti conoscono già la sua storia: Giampiero Passaro per tutta l’estate si è impegnato a tenere pulita la spiaggia libera La Favorita di Ercolano.

Nel pomeriggio si recava sulla piccola spiaggetta e ripuliva l’arenile da cartacce e rifiuti senza chiedere nulla in cambio. Perché lo faceva? Solo per amore della sua Ercolano.

Il sindaco Ciro Buonajuto ieri ha voluto premiarlo con una targa: “A nome della città, abbiamo voluto ringraziarlo per il suo impegno e per lo straordinario esempio che ha dato a molte persone. Sono piccoli gesti come questo a fare grande una città. A nome di tutti gli ercolanesi perbene, grazie Giampiero!

Mi dedico alla pulizia di quella spiaggetta libera, – ha dichiarato Giampiero a sìcomunicazionemagari anche le altre persone col tempo mantengono anche loro pulito. E’ una nostra ricchezza e mantenerla pulita vuol dire molto per tutti noi cittadini. Molti fanno le bustine e raccolgono i rifiuti ma ci sono molti che ancora rimangono la spazzatura a terra“.

Lo faccio solo per l’amore che provo per il mio paese senza percepire nulla da nessuno“, ha concluso Giampiero.

Un cittadino modello e un esempio da seguire, oggi più che mai.

La Sagra del Pesce 2019 ad Ercolano è stata organizzata dai volontari della Croce Rossa e dal Comitato cittadino. Si terrà in via dei Papiri Ercolanesi, venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 settembre.

Una manifestazione gustosa dove i volontari della Croce Rossa prepareranno prelibatezze a base di pesce fresco della zona. Ma ci sarà anche tanta musica, balli e artigianato locale.

Gli stand ospiteranno anche animazione per i più piccoli e artigianato di Ercolano.

Il luogo è il parcheggio europeo degli scavi di Ercolano, in via dei Papiri Ercolanesi. Le coordinate sul navigatore sono: 40.803165, 14.348692.

Il biglietto include un menù completo o anche singole pietanze.

INFO

Dove: Ercolano, parcheggio europeo degli scavi
Quando: 6, 7, 8 settembre 2019 dalle 20 alle 24
Prezzo: ingresso libero alla sagra; possibilità di acquistare menù o singole pietanze

Pagina Facebook dell’evento

Tel. 081-7775600 orario serale; e-mail: ercolano@cri.it

Vittoria alata, monumento ai caduti di Piazza Trieste

Una testa di maiale è stata trovata questa mattina in via Doglie a Ercolano. Proprio in quel posto, nei giorni scorsi era avvenuto uno dei controlli contro lo sversamento abusivo di rifiuti.

Il ritrovamento è stato segnalato ai Carabinieri della locale Tenenza. Da qualche settimana, l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Ciro Buonajuto ha avvitato controlli quotidiani che vedono impegnate Polizia Municipale e Protezione Civile che, con la collaborazione dei netturbini, aprono i sacchetti di rifiuti sversati in luoghi e orari non consentiti alla ricerca di elementi utili a risalire all’identità dei trasgressori.

Grazie ai dati contenuti in lettere, bollette e documenti vari ritrovati nella spazzatura, in questo modo, sono state elevate oltre 60 sanzioni tra i 25 ed i 250 euro. «Sinceramente è una cosa che mi lascia interdetto – dice il sindaco Ciro Buonajuto – Abbiamo ritenuto opportuno informare i Carabinieri, ma mi auguro che sia soltanto il gesto di un incivile. In ogni caso, cose del genere non condizioneranno le nostra attività in favore di legalità, cultura e turismo».

«Speriamo che sia solo la bravata di qualcuno e non un’intimidazione per i controlli di questo periodo – dice il vicesindaco Luigi Fiengo che sta seguendo in prima persona le operazioni -. In ogni caso, abbiamo prontamente provveduto a denunciare questo episodio alle forze dell’ordine. L’attività di controllo e l’attenzione per la raccolta dei rifiuti continueranno senza sosta».

Allarme rifiuti ad Ercolano tanto è che lo stesso sindaco Ciro Buonajuto, ieri, al termine di una messa in occasione dell’Assunta, patrona della città degli scavi, ha preso la parola.

Una vera e propria “richiesta” alla Madonna Assunta per quanto riguarda l’emergenza rifiuti che attanaglia il paese vesuviano, nella basilica di Pugliano, rivolgendo lo sguardo ai fedeli lì presenti è intervenuto, queste le sue parole: «Voglio rivolgere una preghiera alla nostra patrona, l’Assunta. Insieme dobbiamo cercare di sconfiggere un male che colpisce e attanaglia la città da decenni: il problema dei rifiuti».

Queste parole, come riportato da Repubblica sono poi state accompagnate in un secondo momento da una telefonata fattogli, nella quale lui prosegue: «Il ciclo integrato dei rifiuti in Campania è viziato e noi dobbiamo trovare una soluzione. Tra poco chiuderà il termovalorizzatore di Acerra e giorno e notte penso a come salvaguardare la salute e la dignità dei miei concittadini, abbiamo un problema serio e, dal momento che noi rappresentiamo la politica che ci mette la faccia, non lo dobbiamo nascondere alla gente. Ecco perché dirlo in chiesa significa dire io non fuggo dal problema e serve anche a creare una consapevolezza nei cittadini affinché ciascuno faccia la propria parte anche attraverso una corretta raccolta differenziata».

Parte dalla gente e dall’Associazionismo la chiusura delle festività in onore all’Assunzione in cielo della Beata Vergine Maria prevista per il 16 Agosto ad Ercolano in Piazza Pugliano.

Dopo anni, si ritrova l’interazione tra pubblico e privato, un perfetto rapporto sinergico che ha come ambizione quella di restituire alla città, gli stessi cittadini. Allora ecco che l’Assessorato alla Storia ed Identità Cittadina, nella persona del Vice Sindaco Dott. Luigi Fiengo, e con il placet del primo cittadino Avv. Ciro Buonajuto, che individua nell’Associazione Nuovo Progetto Ercolano, un’occasione per restituire ad un evento storico, il sapore della tradizione, puntando sulle idee e su quanto proposto dal suo Presidente Ciro Santoro, già reduce dal grande successo del Carnevale Vesuviano.

Un format semplice e genuino, dove a creare cornice saranno le stesse aziende della città, che attraverso la formula “sagra” daranno l’occasione ai residenti e turisti della città vesuviana, di degustare le tipicità estive della tradizione culinaria partenopea, proponendo piatti e “chicche storiche” che consentiranno ai non più adolescenti di riportare alla memoria quelle piccole particolarità che caratterizzavano la loro infanzia durante queste festività.

Stiamo provando a ricostruire fiducia nei cittadini, dimostrando che ciò che spesso appare difficile ed impossibile, è solo l’effetto di delusione e sfiducia, dove le difficoltà amministrative e le nuove norme, diventano in un contesto sociale già difficile, il primo ostacolo da affrontare, ecco allora, precisa Santoro, che costruire iniziative dal sapore popolano, attraverso la fiducia di oltre 30 aziende del territorio che hanno scelto di supportare la loro città, significa evidentemente, che la gente può imparare a riappropriarsi del territorio, attraverso un impegno concreto e vestendosi da veri protagonisti.

E proprio in virtù della necessità di investire i cittadini della responsabilità di stimolare il territorio a vivere la città, che Santoro chiama a rapporto persone che attraverso la passione della musica, daranno modo di far comprendere al pubblico presente che la città dove la storia , che ha lasciato segni già 2000 anni fa, insieme alla cultura e la passione per le arti non si è mai fermata. Grazie alla supervisione di uno straordinario talento e voce come Gianni Scardamaglio, a cui è affidata la direzione Artistica, che sono accorsi alla chiamata altri cittadini da indiscusse doti tutti nel loro quotidiano rappresentanti di svariate classi sociali, e allora ecco che arrivano Band come i Q100, voci come Gianni Leone, Gianluca Festivo, accompagnati da veri e propri attivisti sociali come Mr Raf e Giò Varriale, trovano cornice in nuovi talenti come Carmy B e Kory, passando da realtà emergenti come Gerardo e Pasquale Schiava, per completare l’interpretazione teatrale di Luciana Noviello, senza farsi mancare il cabaret di Enzo Fischietti da Made in Sud.

Non mancherà la possibilità di visitare l’Arciconfraternità della SS Trinità, vero e immenso contenitore di storia, cultura e arte, basti pensare che all’interno è conservato un Cristo Ligneo e custode di alcuni elementi del 1500 che venivano usate in importanti processioni storiche. E allora ecco che Artigianato, Associazionismo come l’Ass. “Noi Insieme Rett” , la CRI di Ercolano, Ass. Saperi e Sapori, Il Gruppo Parrocchiale il Samaritano, faranno cornice insieme a gli storici giostrai F.lli Verde. Ercolano, il 16 Agosto 2019 dalle 17 alle 23 proverà a trasformare i cittadini in veri protagonisti del recupero delle tradizioni.

ERCOLANO – Un’occasione imperdibile. Per la prima volta nella sua storia il Parco Archeologico di Ercolano sarà visitabile a Ferragosto gratis. In concomitanza con la Festa dell’Assunta, infatti, i visitatori potranno percorrere il parco, il Padiglione della Barca e la Mostra Splendori con un biglietto gratuito.

Soddisfazione per Francesco Sirano, Direttore del Parco: «Anche in questo modo il Parco di Ercolano dimostra di essere aperto, inclusivo e vicino a tutti coloro che si trovano su questo splendido territorio durante la parte centrale del periodo estivo».

Continuano, inoltre, gli appuntamenti de “i Venerdì di Ercolano” del programma Campania by Night. Undici aperture serali con percorsi nel Parco Archeologico arricchiti da proiezioni di luci e riproposizioni in videomapping degli affreschi e le statue attualmente conservate al Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Con un tributo a Luciano De Crescenzo prenderà il via nel weekend del 3 e 4 agosto la rassegna cinematografica del Miglio d’Oro, realizzata dal Comune di Ercolano con la società Red Carpet di Napoli.

Fino al 12 settembre, dopo i buon risultati ottenuti nella scorsa estate, l’arena ricavata nei giardini di Villa Ruggiero in via Alessandro Rossi ospiterà un cartellone di 18 serate di cinema ed un evento musicale con i Queen of Bulsara, tribute band del gruppo fondato da Freddie Mercury.

Si parte sabato 3 agosto con “Così parlò Bellavista” e domenica 4 con “Il Mistero di Bellavista”, pellicole dell’autore napoletano recentemente scomparso Luciano De Crescenzo. Giovedì 8 agosto sarà proiettato “Euforia” di Valeria Golino, venerdì 9 sarà il turno di “Green Book”, film vincitore dell’ultimo Premio Oscar, mentre sabato 10 ci sarà “Nureyev” di Ralph Finnies e domenica 11 spazio ai bambini con il film d’animazione “Birba”.

Sabato 17 agosto spazio alla commedia italiana con “Modalità Aereo” di Fausto Brizzi e domenica 18 ancora un film per bambini con “Rex un cucciolo a palazzo”. Per giovedì 22 agosto è in cartellone “A un metro da te”, per venerdì 23 “Vice – Un uomo nell’ombra” e per sabato 24 “Momenti di trascurabile felicità” di Pif. Giovedì 29 agosto è prevista la proiezione in lingua originale con sottotitoli in italiano di “Gotti” con John Travolta, venerdì 30 il bipic “Stanlio e Ollio” e sabato 31 “Il Traditore” di Marco Bellocchio.

Giovedì 5 settembre ancora un film in lingua originale sottotitolato con “Attacco a Mumbai”,venerdì 6 “Una storia senza nome”, sabato 7 “Attenti a quelle due” e domenica 8 “Il Campione” con Stefano Accorsi. Gran finale di stagione per giovedì 12 settembre con il live show dei Queen of Bulsara che faranno rivivere musiche e atmosfere dei Queen.

«Dopo il buon riscontro dello scorso anno, abbiamo deciso di riproporre questa offerta di svago per coloro che nel periodo estivo resteranno in città e per i turisti in visita nel nostro territorio – dice il sindaco Ciro Buonajuto . La scelta di riservare delle proiezioni in lingua originale è stata pensata per i tanti visitatori stranieri che in questo periodo soggiornano in zona, ma anche per gli studenti che intendono allenare e perfezionare la loro conoscenza della lingua inglese».

«Con prezzi popolari e l’ingresso gratuito per disabili ed over 65, offriremo a tanti cittadini la possibilità di poter vedere i film più belli dell’ultima stagione nel fantastico scenario di una delle più belle Ville del Miglio d’Oro – spiega l’assessore al Turismo Ivana Di Stasio -. Abbiamo programmato un cartellone con pellicole pluripremiate, commedie italiane e film d’animazione». Il biglietto di ingresso per ogni proiezione costa 4 euro (2 euro fino a 12 anni, gratis per over65 e disabili). Nelle serate delle proiezioni, sarà possibile accedere in Villa Ruggiero dagli ingressi di via Alessandro Rossi e corso Italia a partire dalle ore 21. L‘area di parcheggio più vicina è in via Doglie all’esterno dello stadio “Solaro”.

Loredana Gargiulo e Rosalba Sannino

L’emergenza rifiuti è sempre un tema molto caldo in tutta Napoli e dintorni. Questa notte alcuni residenti di Ercolano hanno manifestato tutto il loro disappunto bloccando le strade tra Corso Umberto e Via Consiglio.

Anche nella bellissima Ercolano la spazzatura torna ad invadere le strade. Nell’aria c’è una puzza fetida irrespirabile. I turisti che passano di lì per andare a vedere gli Scavi rimangono esterrefatti da tale obbrobrio. Per questo i residenti non hanno più resistito.

Sono scesi in strada in circa 20 persone per dare voce a tutto il comune di Ercolano. Hanno bloccato le strade che portano sia a Torre del Greco sia a Napoli. Hanno voluto farsi sentire, creare scompiglio, il problema è serio ed il toro deve essere preso per le corna.

Tutto ciò è successo poco dopo le 22:00. Hanno bloccato le strade sia fisicamente con la loro presenza, ma soprattutto con tanti sacchetti dell’immondizia creando una situazione un po’ surreale che ricorda molto quando le strade venivano bloccate nella vecchia emergenza rifiuti.

Secondo il Sindaco Ciro Buonajuto la situazione non potrà che peggiorare nei prossimi tempi perché a breve sarà chiuso anche il termovalizzatore di Acerra. Per questo motivo il primo cittadino ha richiesto un tavolo con i sindaci dell’Ato 3.
Da questo incontro è nato un documento inviato a Città Metropolitana e Regione per denunciare l’anomala gestione soprattutto dei rifiuti indifferenziati.

Purtroppo non è il primo caso e non sarà neanche l’ultimo. Questa estate si è tornati a parlare dell‘emergenza rifiuti 2.0. Per questo tutti i cittadini richiedono l’intervento delle autorità competenti. Proprio perché consci del rischio a cui si va incontro. Bisogna evitare a tutti i costi una nuova emergenza rifiuti e non cadere nel baratro come negli anni scorsi.

Un parco giochi appena riqualificato grazie alla donazione del cantante Andrea Sannino è stato oltraggiato da ignoti con scritte offensive e razziste. Infatti questa notte, ignoti hanno imbrattato l’esterno del parco di Pugliano, nel comune di Ercolano, con svastiche e con firme fatte con bombolette spray del tipo: “Rione Canalone” e “Zinelli”, che potrebbero rimandare o a gruppi di camorra o di baby gang.

Un atto di forza e di prepotenza che è stato subito condannato, anche perchè eseguito in un luogo dedicato all’infanzia e ai bambini. Subito è intervenuto il sindaco della città di Ercolano, Ciro Buonajuto, che con un post su Facebook ha detto:

“Di fronte a tanta ignoranza non ci sono parole. Probabilmente chi lo ha fatto non immagina neanche quanto dolore hanno provocato certi simboli. Ripuliremo tutto, lì abbiamo portato un’area giochi per bambini e dove ci sono i bambini questi segni di morte e sofferenza non devono esistere”.

cimitero di Ercolano

cimitero Ercolano – Sono iniziati in questi giorni i lavori per la realizzazione di un ascensore all’interno del cimitero cittadino. Come spiega il sindaco Ciro Buonajuto, si tratta di un intervento più volte chiesto dai cittadini per la difficoltà nel raggiungere alcune aree.

L’annuncio su Facebook: “ASCENSORE AL CIMITERO. Hanno preso il via in questi giorni i lavori per la realizzazione di un ascensore all’interno del cimitero cittadino. Si tratta di un intervento in favore dei diversamente abili ed utile per le tante persone anziane che vanno a far visita ai propri cari. In tanti ce lo chiedevano, tra qualche mese sarà realtà”.

Tantissimi i cittadini che hanno accolto la notizia con grande gioia. Si tratta, infatti, di un’importante iniziativa per rendere il cimitero fruibile a tutti.

L’ascensore permetterà a tante persone diversamente abili e alle persone anziane di raggiungere i propri cari senza alcuna difficoltà. Come annunciato da Buonajuto, tra qualche mese sarà realtà.

cimitero di Ercolano

Ercolano -Il Comune di Ercolano commemora la strage di via D’Amelio. Era il 19 luglio 1992 quando il giudice Paolo Borsellino e la sua scorta morirono in un attentato mafioso. La cerimonia si è svolta all’esterno della sede comunale di Palazzo Borsellino in via Marconi.

Vi hanno preso parte il sindaco Ciro Buonajuto, il procuratore aggiunto di Torre Annunziata, Pierpaolo Filippelli, il presidente dell’associazione Antiracket “Ercolano per la Legalità”, Pasquale Del Prete, insieme a numerosi associati ed i rappresentanti delle forze dell’ordine. La cerimonia è terminata con una Passeggiata Antiracket fino alla nuova caserma dei carabinieri che verrà a breve inaugurata in corso Resina.

“Ricordare e seguire l’esempio di eroi come Falcone e Borsellino è un nostro dovere. – ha detto il sindaco Buonajuto – Grazie a uomini come loro si è riusciti a compiere passi da giganti nella lotta alla criminalità, mandando in galera centinaia di boss sanguinari e restituendo libertà a terre che erano oppresse dal giogo della mafia. Per la mia generazione, in particolare, queste ricorrenze sono importanti perché riportano alla memoria ricordi e stati d’animo vissuti in quei giorni in cui l’Italia intera si è ribellata alla violenza di ogni forma di criminalità organizzata”.

A Ercolano domani commemorazione per ricordare la strage di via d’Amelio.

Il Comune ha organizzato, in collaborazione con la locale Associazione Antiracket e Radio Siani, per venerdì 19 luglio 2019 con inizio alle ore 10,30 presso Palazzo Borsellino in via Marconi per commemorare l’anniversario della Strage di via D’Amelio in cui perirono il magistrato Paolo Borsellino e cinque agenti di scorta.

Dopo un saluto delle Autorità, si terrà una passeggiata Antiracket che terminerà presso la nuova caserma dei Carabinieri che sarà a breve inaugurata in corso Resina.

Piazza Pugliano diventa un’arena sportiva per l’appuntamento serale di “Sport in Città”.

Si svolgerà di sera la seconda giornata di “Sport in città”, l’iniziativa realizzata nell’ambito del progetto “Sport e inclusione: vincere la partita più difficile” organizzata da Associazione Asco Don Orione e cooperativa L’Impronta con il patrocinio del Comune di Ercolano ed il finanziamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Venerdì 19 luglio dalle ore 19 alle 22,30, Piazza Pugliano si trasformerà in una grande arena sportiva in cui bambini e ragazzi potranno cimentarsi insieme ad istruttori qualificati in attività di pallavolo, basket, atletica leggera, karate, bumberball e calciobalilla umano.

Per i più piccoli è inoltre prevista un’area con animazione e giochi gonfiabili. Mentre bambini e ragazzi si divertiranno con sport e giochi, i più grandi potranno rivolgersi agli stand informativi che saranno allestiti in piazza con la presenza di medici sportivi, fisioterapisti e nutrizionisti.

Scavi Ercolano

Scavi Ercolano

Tornano i pomeriggi gratis al Parco Archeologico di Ercolano nell’ambito dell’iniziativa iovadoalmuseo del Mibac.

Le prossime domeniche di 14, 21 e 28 luglio a partire dalle ore 14.00 l’ingresso sarà gratuito per tutti i visitatori.

Inoltre come ogni venerdì, questa mattina è tornato CloseUp Cantieri: dove un incaricato del Parco conduce il gruppo ai cantieri coinvolti nel progetto di manutenzione ordinaria del sito per assistere ad un vero scavo archeologico. Le date sono il 12, 19, e 26 luglio 2019.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più